CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.02.2018

Davanti alla secca del Vo abbocca la trota gigante

Giuliano Peduzzi e Matteo Vicenzi con la trota gigante
Giuliano Peduzzi e Matteo Vicenzi con la trota gigante

Una trota gigante è stata pescata nelle acque del lago di Garda da Giuliano Peduzzi, che ha 67 anni ed è un tesserato e membro del direttivo del gruppo «Il peschetTorri». Il pesce aveva delle misure decisamente extra large: pesava 10,03 chilogrammi per 94 centimetri di lunghezza. La trota più grande mai presa da Peduzzi. Quando è accaduto, il pescatore era in uscita con l’amico Matteo Vicenzi, 32 anni, anche lui del gruppo PeschetTorri. «Eravamo in due barche diverse», racconta Peduzzi con una punta d’orgoglio. «E davanti alla secca del Vo, che si trova tra Garda e Bardolino, ho sentito tirare la lenza». «È stata una sorpresa», prosegue l’esperto pescatore, «perché quest’anno non si prende molto e il morale era a terra. Avevamo fatto un giro molto lungo partendo da Pai di Torri. Quando ho sentito abboccare pensavo che si trattasse di un luccio, per le dimensioni e anche per il fatto che non si dibattesse molto, come invece fanno le trote che combattono». Invece era proprio una trota gigante. Il grosso pesce è stato preso e lasciato in frollatura per tre quattro giorni, quindi è stato messo nel congelatore: «Lo mangeremo tutti insieme noi del PeschetTorri per fare festa», assicura Giuliano Peduzzi. • M.V.A.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1