CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.02.2018

Berlino, alla fiera
del Turismo vino
e tortellini veronesi

Tortellini di Valeggio e vino Bardolino alla fiera del turismo di Berlino Il «nodo d’amore», il celebre tortellino di Valeggio sul Mincio, indossa la bandiera tedesca per diventare ambasciatore del territorio gardesano e valeggiano alla International Tourism Börse (Ibt) di Berlino, la maggiore fiera e mercato d’affari dell’industria del turismo in programma dal 7 all’11 marzo.

 

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in conferenza stampa da chi l’ha resa possibile: i sindaci di Bardolino e Valeggio, Ivan De Beni e Angelo Tosoni, il Consorzio di promozione turistica Lago di Garda Veneto presieduto da Paolo Artelio, il presidente del Consorzio Tutela Bardolino doc Franco Cristoforetti e Nadia Pasquali del ristorante «Alla Borsa» di Valeggio, ideatrice di questo speciale tortellino che ha voluto chiamare «Goethe».

 

Tortellini di Valeggio e vino Bardolino verranno proposti in degustazione ai tour operator stranieri che visiteranno lo stand di Incoming Italia, il consorzio di promozione turistica che raggruppa i più grandi tour operator italiani. Alla conferenza stampa ha partecipato anche Jesusleny Gomes, l’imprenditrice trentaquattrenne di origini brasiliane che lo scorso 29 dicembre ha iniziato il suo viaggio alla scoperta dei 574 Comuni del Veneto. Grazie alla sua collaborazione, alla fiera di Berlino i visitatori potranno indossare occhiali che attraverso la realtà virtuale mostreranno la produzione del tortellino, scorci di Bardolino e Valeggio e di altri paesi veneti in cui Jesusleny è passata in queste settimane. Katia Ferraro

Katia Ferraro
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1