CHIUDI
CHIUDI

15.01.2019

Bardolino, folla
per l'ultimo saluto
a Luana Maniezzo

Tanti fiori e tantissima gente al funerale di Luana Maniezzo, 54 anni, moglie dell'onorevole Aldo Brancher, sottosegretario e ministro nei governi Berlusconi. La chiesa di Bardolino ha accolto una folla immensa: circa 2mila persone infatti hanno voluto partecipare alla cerimonia funebre e condividere il dolore della perdita con il marito, i figli Chiara, Alessandra e Andrea, i genitori e il fratello di lei. Oltre a tanti adolescenti e giovani, amici e amiche di quelli che lei chiamava "i miei ragazzi", c'erano anche molti amministratori locali dei Comuni del Garda e dell'entroterra, imprenditori, politici e senatori veronesi a Roma.

 

Toccante l'Ave Maria di Schubert eseguita al violino da un compagno di classe di Andrea al liceo Stimate di Verona. Dall'omelia del parroco di Bardolino, monsignor Giovanni Ottaviani, è emerso quanto Luana Maniezzo, originaria di Rovigo e sposatasi con Brancher a Milano, fosse una mamma molto tenera, affettuosa e determinata nel voler sconfiggere il cancro contro cui ha lottato per alcuni anni.

 

"Potrebbe sembrare che alla fine Luana sia stata sconfitta dalla malattia, ma non è così", ha affermato monsignor Ottaviani, ricordando con commozione che l'ultimo pensiero di Luana è stato per i figli. "Mi ha chiesto di guardarli e di aver cura di loro, lo farò" ha concluso.

Camilla Madinelli
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1