Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 19 giugno 2018

Alla Festa dei «biscotti», il battesimo sul pony

Torna a Marciaga domani nel giorno della Immacolata Concezione, la tradizionale «Festa dei biscotti», ovvero delle castagne arrostite. È come sempre organizzata dal Comitato comunità di Marciaga, presieduto da Michele Barbazeni. Quest’anno non ci sarà la «Gara dei Mussi», la storica sfilata asinina delle contrade della frazione, ma una sorta di «palio» per i bambini che potranno così sottoporsi al «battesimo della sella» provando dei pony, un «dono» per i bimbi prima di Santa Lucia. «Un tempo questo evento occupava due piazze dove gli ambulanti arrivavano al sorgere del giorno a per accaparrarsi un posto strategico. Ora», spiega il sindaco Stefano Passarini, «si tiene nella piazza principale davanti alla chiesa intitolata ai Santi Filippo e Giacomo». Alle 9,15 nella parrocchiale il nuovo parroco don James celebrerà la messa e poi, dalle 9,30 alle 19 circa, gli ambulanti proporranno prodotti locali, soprattutto mandorlato ed altri dolciumi. Funzionerà anche un chiosco gastronomico che sfornerà specialità come cotechino con le verze, «renga», trippe, «bigoli con le sarde» e minestrone di verdure accompagnati da vino bianco e rosso di Marciaga. Non potranno ovviamente mancare gli amatissimi «biscotti», le deliziose castagne arrostite alla brace. • B.B.