CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.05.2018

Scontro in pieno centro Solo contusi i conducenti

L’incidente di ieri mattina in piazza Santa Toscana
L’incidente di ieri mattina in piazza Santa Toscana

Spettacolare incidente ieri mattina poco prima delle 8 nella centralissima piazza Santa Toscana, a Zevio, all’ incrocio tra via Ponte Perez e la provinciale per San Giovanni Lupatoto - Ronco. Una Fiat Qubo e una Peugeot 306 si sono scontrate all’ altezza del piccolo rondò formato da delimitatori di plastica bianchi e rossi all’imbocco della piazza. La Qubo, proveniente dal ponte per immettersi in Corso Cavour, si è ritrovata con il muso sfasciato; la Peugeot 500 che viaggiava in direzione chiesa - via Altichiero si è capottata. Così il tetto si è schiacciato sull’abitacolo della vettura. Fortunatamente i conducenti delle due auto, uno zeviano e un giovane originario di Roncà, se la sono cavata con qualche contusione e una buona dose di paura. Per disciplinare il traffico e ricostruire la dinamica dell’ incidente, compito reso più facile dalla presenza di videocamere, è immediatamente intervenuta la polizia municipale coordinata dalla vicecomandante Anna Serafin. Data l’ora di punta, si sono formate lunghe colonne di veicoli. La velocità dei rilievi ha però consentito di riportare il traffico nella norma nel giro di poco. Assieme a quello in piazza Ungheria, l’incrocio in piazza Santa Toscana è uno dei punti neri della viabilità zeviana. Ma mentre la circolazione in piazza Ungheria è condizionata dalla carente visibilità per quanti escono da via Adele Smania, in piazza Santa Toscana è l’opposto. Sarebbero proprio gli spazi aperti a indurre i conducenti ad accelerare, dimenticando che un incrocio è sempre pericoloso e va attraversato con prudenza. •

P.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1