CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.08.2018

Frontale in auto,
addio a Brigitte
«vulcano di energia»

Brigitte Atay
Brigitte Atay

È morta una settimana fa nella sua terra natale, il Togo, causa un incidente frontale: seduta accanto a un parente che stava guidando l'auto, è finita contro un camion che stava viaggiando in senso contrario.

Una tragedia che ha destato sgomento a Volon di Zevio (e non solo), dover Brigitte Atayi abitava da anni con la sua famiglia: il marito Paolo e i due figli Manuela e Santos di 26 e 25 anni.

Era tornata in Africa per festeggiare i suoi 60 anni e i 90 di sua mamma Agatah. 

«Un vulcano», dicono di lei. Brigitte sprizzava energia, idee ed entusiasmo: mediatrice culturale, traduttrice, scrittrice (era stata all’ultimo Salone del libro di Torino), cantante (aveva partecipato a un paio di edizioni delle serate di voci femminili per l’Otto marzo organizzate da Enrico de Angelis).

Il marito Paolo si appresta a tornare in Togo per la cerimonia funebre e la cremazione della moglie. Le ceneri saranno portate a Zevio per una seconda cerimonia d'addio e la sepoltura.

Piero Taddei
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1