CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.07.2018

Discarica, pioggia di milioni «ma Campagnola resta a

«Zevio bene comune», lista di opposizione che in Consiglio rappresenta il centrosinistra, ha preso carta e penna e ha fatto i conti su quanto il Comune ha introitato dallìInerteco in 16 anni di gestione della discarica per rifiuti speciali, e su come l’ente gli abbia spesi. Risultato? «Nulla è stato impiegato a vantaggio della qualità della vita di Campagnola», hanno riferito in un volantino distribuito in questi giorni i consiglieri di Zbc a proposito della popolosa frazione a ridosso dell’impianto di smaltimento. Sulle entrate, Zbc scopre che il contributo ambientale per risarcire il disagio provocato dalla presenza dell’impianto è di un milione di euro al quali vanno aggiunti i 4 milioni versati da Inerteco alla firma dell’accordo con il Comune a insediamento della discarica, ovvero un contributo straordinario al Comune per garantirsi anche l’ultimo progetto di ampliamento della discarica. «Il Comune ha incassato in totale 5 milioni e 500mila euro», dicono da Zbc, sottolineando che già la precedente amministrazione del sindaco Diego Ruzza avrebbe promesso che almeno parte dell’importo sarebbe stato speso per realizzare a Campagnola una materna il nido. «Invece», puntualizza Zbc, «i soldi sono sempre stati usati per spese correnti di bilancio o per lavori pubblici nel capoluogo o a Santa Maria come, ad esempio, l’ampliamento delle medie del capoluogo o la ristrutturazione del bar del campo di calcio di Zevio o per realizzare quello di Santa Maria». Zbc rimarca d’aver segnalato più volte la questione in Consiglio, unitamente a «pericoli ambientali e a possibili rischi per la salute» che deriverebbero dal funzionamento della discarica. «Ora però», continua il centrosinistra, «abbiamo depositato in Comune due mozioni da discutere in Consiglio, chiedendo che almeno i contributi ambientali e lo straordinario (totale 1,5 milioni) siano destinati a Campagnola, come è giusto che sia. Oppure Campagnola deve rimanere sempre vacca da mungere?», conclude polemicamente il volantino invitando i campagnolesi a presenziare in massa al prossimo Consiglio. •

P.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1