Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 18 settembre 2018

Virus West Nile, anziana infetta e ricoverata

West Nile virus, confermato un caso anche a San Bonifacio. Vittima della puntura di una zanzara infetta un’anziana del paese per la quale da qualche giorno è stata confermata l’infezione. La donna è stata ricoverata all’ospedale di Legnago. «Il primo pensiero va a questa persona e alla sua famiglia con la speranza che le cose possano evolvere al meglio», dice il sindaco Giampaolo Provoli. Quanto al fatto in sé Provoli spiega di aver avuto conferma dell’infezione sul finire della scorsa settimana: «Ci è stato genericamente confermato il caso di un residente e la zona in cui risiede. Siamo riusciti a risalire alla persona, e a intensificare gli interventi che effettuiamo mensilmente col larvicida concentrandoci nelle aree indicate dalla donna come quelle in cui potrebbe essere stata punta». «Abbiamo messo in calendario altri interventi di disinfestazione che sono saltati a causa del maltempo dello scorso fine settimana. La pioggia abbondante avrebbe vanificato l’intervento», spiega Provoli. «È programmato un intervento massivo per il 3 settembre, e con la ditta specializzata che abbiamo incaricato monitoriamo meteo e situazione generale». •