CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.12.2018

Tutti in coda per la millenaria fiera dei bogoni di Sant'Andrea

Tante le novità alla millenaria e antica fiera dei bogoni di Sant’Andrea di Badia Calavena, a partire dalla rivoluzione del traffico imposta dalle recenti norme di sicurezza e che hanno convogliato le auto fuori dalla provinciale 10 che attraversa come arteria principale il paese.

Una buona soluzione che ha permesso ai tanti visitatori di passeggiare in tranquillità fra bancarelle ed esposizioni. Buona la stagione dei bogoni grazie alle favorevoli condizioni meteo. È stato però un problema trovarli già opercolati per l'esposizione in fiera, come chiede la tradizione perché il caldo delle ultime settimane ha ritardato la chiusa dei gusci. Il quintale di chiocciole portate al mercato per la vendita sono state tutte acquistate da un grossista di Bergamo fin dal primo mattino, e ai visitatori non è rimasto che osservare quelle in esposizione per il concorso, vinto da quelle di Jacopo Massalongo di San Mauro di Saline davanti a quelle di Lina Lovato e di Marco Tibaldi, scelte fra quelle di 21 concorrenti che hanno partecipato.

Altra novità è stata la presenza dell’azienda agricola Lomà di Lorena Bertinato che ha avviato in località Tessari, su 2mila metri quadrati, un allevamento per la produzione e la vendita di chiocciole da gastronomia, ma anche per il prelievo della bava che entra nella preparazione di cosmetici per viso e mani. Affollata come sempre la Tana del Bogon, il salone predisposto per la mensa dove in tanti hanno degustato i bogoni preparati con passione dalla Pro loco, quest'anno oltre che nel piatto tradizionale con la polenta, anche alla bourguinnone.

La musica del maestro Daniele Zullo, i balli popolari del gruppo folcloristico dei Pistonieri dell’Abbazia e la sfilata in costume con animali domestici al seguito hanno concluso anche questa edizione di un evento millenario.

V.Z.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1