CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.06.2017

Marcemigo ha il parco giochi
con materiali super sicuri

Il nuovo parco giochi realizzato a Marcemigo  FOTO AMATO
Il nuovo parco giochi realizzato a Marcemigo FOTO AMATO

Viene inaugurato oggi alle 18 il parco giochi che l’amministrazione comunale ha realizzato in via San Dionigi a Marcemigo. «Nel nostro programma elettorale lo avevamo previsto in piazzetta Löwenthal», spiegano il sindaco Simone Santellani, l’assessore ai lavori pubblici Alessandro Dal Cappello e il capogruppo di maggioranza Loris Franchetto, «ma su richiesta dei residenti lo abbiamo realizzato in quest’area che è al centro della nuova lottizzazione, più vicino alle case dove abitano coppie giovani con diversi figli piccoli e su un’area più grande». Nello spazio recintato con una staccionata in legno adatto a resistere a lungo alle intemperie, sono stati posizionati una torre scivolo, una doppia altalena e un gioco a molla. Ci sono inoltre due panchine, un cestino per i rifiuti e una fontanella per l’acqua potabile.

I giochi sono in ecoplastica, materiale che non ha bisogno di manutenzione; a terra tappeti antitrauma. Sul parco indirizzati due fari a led.

L’ impianto è costato 10 mila euro, si interverrà ora sugli altri sei parchi comunali.

È allo studio anche l’attraversamento in sicurezza dell’incrocio che collega Marcemigo con il capoluogo.

Esiste un semaforo ma è difficoltoso il transito per i pedoni che non hanno lo spazio per sostare in attesa del verde. Con la Provincia che ha competenza sull’incrocio si sta predisponendo una soluzione per risolvere il problema.

Intervento per 12mila eseguito all’asilo nido comunale La casa di Fischianebbia, utilizzando materiali in ecoplastica per il giardino, con pergolato, tavoli e panche, una piastra per i lattanti e piccolo dosso per chi muove i primi passi. V.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il progetto del traforo è stato ridotto (niente camion e una sola canna). Tu cosa faresti?
Facciamo il traforo corto
ok