CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.06.2018

Le serate con gli artiglieri al Boschetto

Il gruppo degli artiglieri e gli assessori Maria Finetto e Michele Taioli
Il gruppo degli artiglieri e gli assessori Maria Finetto e Michele Taioli

Si inaugura oggi, con la prima delle quattro serate in programma per l’estate, la sistemazione di piazza Boschetto, voluta dall’amministrazione comunale in collaborazione con il gruppo Artiglieri con la sede sulla piazza. «Sono stati spesi 20mila euro», spiega l’assessore Michele Taioli, «che coprono il piano sicurezza, il rifacimento della piattaforma per le serate danzanti con un fondo perduto che raccoglie l’acqua piovana e ne impedisce il ristagno. Sono stati sistemati i marmi delle gradinate e del palco e sono stati collocati i parapetti in ferro. Fa parte di un progetto di riqualificazione avviato nel 2013 che ha interessato il parco, i giochi per i bambini e le attrezzature ginniche per gli adulti, i cestini per la raccolta differenziata e le deiezioni dei cani, fino alla posa di 15 nuove piante donate dal Rotary club Soave». E la scelta non è stata fatta certo a caso ma è frutto di una decisione meditata: «Il posto è bello e merita di essere valorizzato», aggiunge l’assessore Maria Finetto, «come luogo di aggregazione sempre più frequentato e ci fa piacere che a custodirlo e a curarlo siano gli Artiglieri che hanno qui la loro sede». Oggi parte il programma estivo che combina musica e gastronomia. Dalle 19 apre la cucina e dalle 21 si accende l’atmosfera con il ballo liscio accompagnato dalla musica di Rossano e Anna Band. I due artisti saranno di nuovo sul palco del Boschetto il 19 agosto. Il fine settimana del 21 e 22 luglio, due serate, la prima dedicata al Country in abbinamento con la sezione comunale dell’Avis, con il dj Bomb e Maestra Vania e domenica liscio con l’orchestra Giusy e Manuel. Per tutte le serate sempre specialità enogastronomiche dalle 19 e musica dalle 21. «Siamo grati all’amministrazione per la sistemazione della piazza e della piastra», commenta il presidente degli Artiglieri Giacomo Colombari, «e per l’aiuto che ci è stato fornito dagli uffici per seguire le pratiche relative alle autorizzazioni per le serate. Le procedure richieste con le nuove normative sono davvero impossibili da sostenere per un’associazione no profit e fondata esclusivamente sul volontariato come la nostra». L’ultimo appuntamento è in programma per il 28 ottobre con la seconda camminata nazionale tra gli olivi proposta dall’Associazione città dell’olio: «Ho chiesto agli Artiglieri di prestarsi per la partenza e l’arrivo da questo piazzale, dove si concluderà con un rinfresco, come lo scorso anno», conclude l’assessore Finetto. •

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1