CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.02.2018

Bambini e disabili,
in 1.200 in marcia
in val d'Illasi

La giornata soleggiata e l’adesione convinta di diverse scuole ha portato il record di 1.200 partecipanti alla Passeggiata in compagnia e alla Passeggiata Scuola & Sport che il gruppo Marciatori Valdillasi ha organizzato in collaborazione con il Comune e la cooperativa sociale Monteverde onlus.

Erano presenti gli alunni di scuole primarie e secondarie di Caldiero, Colognola ai Colli, Lavagno, Illasi, Badia Calavena e Selva di Progno che hanno partecipato con i propri insegnanti, una trentina gli ospiti delle case di riposo di Illasi e Colognola con i loro operatori, a cui vanno aggiunti gli ospiti della Monteverde e della comunità La Collina.

«È stata una bella risposta che ci dà soddisfazione e premia il lavoro e l’impegno dell’ottantina di volontari che curano l'organizzazione e il servizio d’ordine», sottolinea Lorenzo Fiocco, presidente del gruppo Marciatori Valdillasi. L'iniziativa, arrivata alla nona edizione anticipa la Corrillasi che quest’anno cadrà domenica 11 marzo e si affianca alla seconda edizione di Passeggiata Scuola & Sport, nata in concomitanza con la settimana dello sport promossa dalla Regione Veneto.

Al suono dell'Inno di Mameli è partito il serpentone di camminatori diretti al parco di Villa Sagramoso, aperto per l'occasione dai proprietari: davanti le decine di carrozzine di anziani e disabili, dietro tutti gli studenti che a stento hanno contenuto la voglia di correre. Questa ha ricevuto il suo atteso via libera al ritorno in piazza Polonia, per la partenza del secondo percorso di 3 km fino a Corte Reale e rientro per le premiazioni.

Vittorio Zambaldo
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1