CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.10.2017

Ai domiciliari, ospitava sedici stranieri

Carabinieri a Cazzano di Tramigna
Carabinieri a Cazzano di Tramigna

Nonostante il divieto di avere contatti con persone estranee al nucleo familiare, perché sottoposto agli arresti domiciliari, ospitava nella propria abitazione 16 cittadini stranieri, tutti regolarmente in Italia.

Così un 55enne imprenditore agricolo di Cazzano di Tramigna si è visto notificaree dai carabinieri della Stazione di Illasi un ordine di sospensione della misura alternativa ed è stato accompagnato al carcere di Montorio dove sconterà il resto della misura cautelare.

Il provvedimento del Tribunale di Sorveglianza di Verona è scaturito a seguito di un controllo svolto dall’Arma. Non solo: il servizio svolto dai carabinieri aveva anche consentito di notare nelle precedenti giornate degli strani movimenti in quell’abitazione e infatti poi è emerso che l’uomo ospitava nella propria casa gli stranieri per impiegarli nella propria azienda agricola.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1