CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.11.2017

Passeggiata anti violenza
con la «done de la pearà»

Il gruppo delle «done de la pearà» alla Montefortiana
Il gruppo delle «done de la pearà» alla Montefortiana

Una manciata di chilometri a passo libero per dire basta alla violenza contro le donne: l’iniziativa, in programma domenica a Monteforte d’Alpone, è firmata dalle podiste-gastronome del gruppo «Sen done bone... de far la pearà». Marta Tebaldi, Valentina Brendolan ed Arianna Tregnaghi, le fondatrici del gruppo informale tutto al femminile che negli ultimi anni si è fatto notare alle manifestazioni podistiche veronesi, hanno infatti pensato a una camminata o corsa, in totale libertà ma insieme, per ricordare la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra domani.

Hanno scelto Monteforte, il loro paese, e come partner i volontari del Gruppo sportivo dilettantistico Valdalpone-De Megni ai quali hanno chiesto di approntare un piccolo punto ristoro: l’abbinata non è casuale sia per l’arcinota capacità organizzativa del Gruppo sia perché proprio alla Montefortiana del 2016 il gruppo aveva esordito.

L’idea è di ritrovarsi tutti dopodomani alle 9.30 in piazza Silvio Venturi per raggiungere insieme la pista sull’Alpone e percorrerla tutta fino a Costalunga.

Qui sarà approntato un piccolo ristoro prima di percorrere a ritroso lo stesso percorso che nella primavera 2014 fu teatro di un episodio di pesante molestia a danno di una montefortiana che fortunatamente riuscì a divincolarsi facendo scattare l’arresto del responsabile.

Anche il gruppo Monteforte si può fare, che ha manifestato il proprio sostegno all’iniziativa, invita a rendere visibile «lo sdegno e la condanna» contro ogni tipo di violenza, in particolare contro le donne. P.D.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1