CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.02.2018

Luni Pignataro,
folla al festival
più strampalato

Luni Pignataro, trionfano le donne: va a Giò Perfetto il premio assegnato dalla giuria tecnica mentre, nel più rigoroso rispetto della tradizione montefortiana, a furor di popolo la reginetta del festival è Samantha Rossi. Secondi, nella classifica redatta contando i voti popolari, i Kiss e terza Evita Bolla.

La 69ª edizione del festival strampalato abbinato al Carnevalon de l'Alpon è finito così, tra un'incursione e l'altra del "disturbatore" Gianmarino Lorenzoni, lo scatenarsi di pignatte, coperchi, trombe e fischi (perché così si commentano le esibizioni), la conduzione effervescente di Alessio Rodighiero e Gloria Dal Bosco.

 

Gremiti, come tradizione comanda, gli spalti del Palazzetto dello sport presi d'assalto dai tanti che hanno voluto gustarsi lo spettacolo ed i suoi 18 protagonisti ma anche gli irresistibili monologhi di Beppe Bifido, tornato come super ospite del Luni.

Tornando ai vincitori, se la quindicenne Giò Perfetto ha lasciato senza parole per potenza vocale ed energia nella sua versione di "Dimmi come" di Giorgia, Samantha Rossi è riuscita nello stesso intento ma per motivi diametralmente opposti: le sue grida nel microfono e gli acuti scassatimpani inseguendo il suo mito, Vasco Rossi, l'hanno incoronata protagonista indiscussa della versione verace del Luni.

L'interpretazione più curata è stata quella dei Kiss (che l'anno scorso si chiamavano Cugini di campagna e che sono un quartetto di scalmanati del sambonifacese), sia per costumi che per trucco che per interpretazione: magnifico, infine, il duetto live proposto da Mattia Braggio che con la sua chitarra ha cullato la voce potente e dolce al tempo stesso di Evita Bolla sulle note di Alicia Keys.

Vincitori sono stati anche i tanti affezionati del Luni che hanno partecipato alla sottoscrizione a premi con cui, a fine serata, è stato possibile consegnare alla scuola materna "Don Antonio Dalla Croce" un sostanzioso contributo integrato da una donazione del Comitato del Luni Pignataro.

P.D.C.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1