CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.12.2017

Ha la finestra murata Protesta in Comune

Adelino Menini mostra la finestra della cantina
Adelino Menini mostra la finestra della cantina

Oltre alla finestra un muro. E un muro anche dal Comune. «Ho comprato la cantina ormai 17 anni fa, ma da allora non sono mai riuscito ad aprire questa finestra», protesta Adelino Menini, «e la cosa più grave, però, è che in 15 anni il Comune non ha ancora detto formalmente se chi ha costruito una tettoia che l’ha di fatto murata abbia o meno commesso un abuso. E io rimango così, con la finestra sbarrata». Il signor Menini abita in via Roma a Monteforte e nel 2000 ha comprato la cantina con una finestra, ma appena oltre l’apertura il confinante l’ha resa cieca. Dopo aver più volte tentato di aprirla, e non esserci riuscito a causa della presenza di ostacoli posti oltre la finestra, l’anziano proprietario ha segnalato la cosa in Comune sperando di risolvere la faccenda: «Solo che in 15 anni ho sentito tantissime parole, ma di scritto mai nulla che potesse mettermi in condizione di tutelare i miei diritti», spiega ancora Menini. Di recente è tornato a chiedere spiegazioni scrivendo al Comune a marzo e poi, con una diffida, di nuovo anche a maggio. «Nonostante il sindaco Gabriele Marini abbia prontamente chiesto spiegazioni e delucidazioni sull’intera vicenda, ad oggi non siamo in grado di conoscere se la tettoia addossata alla proprietà del signor Menini sia o meno regolare», dice l’assessore ai Lavori pubblici Luigi Burti. Si tratta, per come la racconta, dell’ennesima magagna portata all’evidenza da un cittadino che solleva l’ennesima lamentela nei confronti dell’ufficio tecnico del Comune. «Da amministratore mi pongo solo alcune domande: perché in tanti anni gli uffici non hanno risposto in modo esaustivo al cittadino? Quella tettoia è abusiva oppure no?». Adelino Menini, dal canto suo, conferma di aver ricevuto spesso, nel corso degli anni, sia la visita della polizia locale sia quella dei tecnici comunali, che sono andati sul posto a constatare la situazione. «Mi è stato detto, però soltanto a voce, che ci sarebbe un diritto acquisito», precisa Menini. E poi ci chiede: «Ma se è così, perché nessuno ha messo nero su bianco questa situazione così da consentirmi di far valere le mie ragioni e ottenere finalmente che la finestra non sia più murata?». • P.D.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1