CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.11.2017

Talenti di fatto e di cuore
per aiutare i bambini

Bambini cambogiani
Bambini cambogiani

I talenti valligiani tra gli 8 ed i 25 anni si esibiscono per raccogliere aiuti a favore dei bambini cambogiani. Per chi vuole essere a tutti gli effetti protagonista, giovedì 16 novembre, ci sarà il casting per selezionare partecipanti.

Dalle 17.30 alle 21, il Centro parrocchiale di Costalunga, ospiterà infatti le audizioni in vista dello spettacolo benefico che l’associazione «Da Kuchipudi a...» Onlus metterà in scena il 25 novembre al Palazzetto dello sport di Monteforte d’Alpone.

L’associazione berica conta anche su alcuni volontari veronesi, Moreno Bertolazzi ed Enrico Posenato, che un paio di volte all’anno organizzano spettacoli con l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno dei progetti della Onlus. L’obiettivo è garantire sostentamento ai bambini della scuola di Srah Srang, villaggio all’interno del sito archeologico di Angkor. È un sostegno a tutto tondo perché oltre a garantire ai bambini la possibilità di andare a scuola, offre loro cure odontoiatriche e mediche.

Ad oggi «Da Kuchipudi a...» Onlus sostiene una cinquantina tra bambini e ragazzi, sette dei quali possono contare su genitori italiani a distanza che ogni anno non fanno mancare il proprio aiuto. Tornando, però, al casting dal quale usciranno i volti dei protagonisti dello spettacolo, gli organizzatori - la Onlus in collaborazione con Talent eventi - cerca cantanti, ballerini, musicisti, maghi e illusionisti, comici, giocolieri: insomma chiunque sappia farsi spettacolo. Maggiori informazioni si possono avere contattando il numero 340.2846732 o scrivendo a moreno24 libero.it.

Nel corso della serata del 25 novembre saranno raccolte offerte libere da devolvere anche alla scuola primaria di Srah Srang per concorrere alle spese di consumo della corrente elettrica. A gennaio «Da Kuchipudi a...» Onlus ha donato alla scuola, su richiesta del maestro che è anche vice-preside, un computer portatile per le esigenze amministrative dell’istituto e anche per introdurre rudimenti di informatica tra gli allievi.P.D.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1