CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.11.2017

Ztl, installati telecamere e cartelli

Il cartello che annuncia la Ztl di futura attuazione FOTO PECORA
Il cartello che annuncia la Ztl di futura attuazione FOTO PECORA

È appena stato installato il sistema di controllo per istituire la Zona a traffico limitato, la Ztl, nel centro storico di Soave. Sono stati montati in questi giorni, ai quattro varchi di accesso, i tabelloni luminosi con gli occhi elettronici che trasmetteranno le immagini alla centrale operativa che si trova al comando della polizia locale, in municipio.

Gli avvisi che segnalano ai conducenti dei veicoli l’attivazione della Ztl sono stati messi 300 metri prima dei varchi di accesso. «Fino alle festività natalizie, la Ztl non entrerà in funzione», assicura l’assessore ai lavori pubblici Marco Vetrano, «in gennaio partiranno due mesi di sperimentazione, con gli agenti di polizia locale ai varchi per informare i cittadini, in modo da tarare il sistema di controllo».

Da gennaio a primavera la Ztl sarà in funzione il sabato sera per quattro ore, domenica e giorni festivi dalle 9,30 alle 24. «Dal primo maggio al 30 settembre la Ztl varrà tutte le sere dalle 20 alle 24», annuncia Vetrano, «l’accesso verrà garantito ai residenti e ai gestori delle attività commerciali». «Le targhe segnalate alla polizia locale potranno transitare dai varchi senza problemi», promette l’assessore Vetrano, «verranno rilasciati pass a residenti che hanno necessità sanitarie e di assistenza e per le attività di passaggio. Stiamo studiando sistemi per non creare problemi alle attività commerciali nel centro storico, ad esempio le cantine, aperte anche la domenica».

Il costo dei sistemi tecnologici e dei supporti per i cartelli, nonché per la centralina di controllo dei filmati, è di 103 mila euro. Il progetto è stato redatto dall’ingegner Giovanni Sturaro, l’installazione è a cura della Sismic Sistemi di Firenze, che ha presentato un ribasso del 35 per cento sul prezzo base stabilito dal Comune, consentendo all’ente locale di risparmiare 48 mila euro.

La Ztl andrà da Porta Verona a piazza Antenna e includerà via Roma e piazza Mercato dei Grani. Sono stati istituiti quattro varchi di accesso con il sistema di controllo targhe in via Contrada degli Ebrei; via Tiro a Segno; piazza del Combattente; via Mattielli.

«Ritenavamo che la pratica al ministero dei trasporti a Roma procedesse in modo più spedito e che l’iter si concludesse già nella scorsa estate», affrerma il sindaco Gaetano Tebaldi, «invece ha subito uno stop dovuto al fatto che il progetto originario che avevamo presentato istituiva in via Roma una zona pedonale. Cosa che ci è stata negata dal ministero per la presenza in loco di numerosi frontisti. Così abbiamo dovuto rimandare la pratica a Roma, con la richiesta di istituire una zona a traffico limitato e la Ztl che questa volta ci è stata concessa».

Zeno Martini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1