CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.11.2018

Squadra Valdalpone arruolata cinque anni

Saranno i volontari della squadra Valdalpone della protezione civile Ana di Verona a intervenire in caso di calamità a Soave. Il Consiglio comunale ha infatti rinnovato per cinque anni, fino al 31 dicembre del 2022, la convenzione con l’associazione nazionale alpini di Verona. La squadra Valdalpone Ana sarà disponibile a collaborare con i tecnici del Comune in operazioni di prevenzione e superamento della fase di emergenza. I volontari della protezione civile Valdalpone saranno pronti a intervenire su richiesta dell’amministrazione comunale anche per eventi a rilevante impatto locale, situazioni che possono comportare rischio per la pubblica incolumità, per l’eccezionale afflusso di persone. La squadra potrà usare i mezzi di protezione civile di proprietà del Comune di Soave. Il Comune si impegna ad erogare un contributo annuale di tremila euro, soldi che serviranno per la formazione dei volontari e l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale. Quando la squadra Valdalpone non è impegnata in attività di sorveglianza o di soccorso, è libera di partecipare a interventi d’emergenza su ordine delle autorità statali, regionali e provinciali. «Siamo legati da anni a questa squadra Ana», dice il consigliere alla protezione civile Antonio Dal Prà. Astenuti i consiglieri di minoranza. «Preferirei che i soldi venissero erogati all’ Ana di Verona e non alla squadra Valdalpone», afferma il consigliere di opposizione Giorgio Magrinelli. «La squadra Valdalpone fa parte della sezione Ana di Verona, che ce l’ha indicata come referente di zona», replica Dal Prà. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1