CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.12.2018

Meteo e cambiamenti del clima Se na parla con Bortoletto

Che il clima sia pazzo, o meglio, l’abbia fatto impazzire qualcuno, è un dato assodato. Che non sia solo un detto che non ci sono più le mezze stagioni, lo abbiamo sperimentato, passando a novembre da 20 gradi ad essere vicini allo zero. Per capire come si stanno modificando i fenomeni atmosferici, come convivere con la paura dell’alluvione a ogni temporale e il cambiamento del clima in Italia, basterà essere presenti domani alle 20.30, nella sala delle feste di Palazzo del Capitano, sede municipale. L’incontro promosso da Agostino Magrinello, in collaborazione con il Comune di Soave e con le associazioni Soave Cultura e Soaveco, verterà sul tema «Variazioni climatiche, influenza sul nostro territorio e come leggere ed interpretare le previsioni». Alla serata interverrà Nicola Bortoletto, climatologo per hobby, anima della pagina facebook Meteo Caprino Veronese, che in pochi anni, grazie alle sue previsioni sulla provincia scaligera, ogni giorno precise e soprattutto con l’uso di un linguaggio comprensibile a tutti, ha superato da poco tempo la soglia dei 50 mila followers. «L’appuntamento è indirizzato principalmente verso coloro i quali svolgono la propria attività prevalentemente nei campi», spiega Agostino Magrinello che condurrà la serata, «ma anche a quanti negli ultimi anni hanno subito i danni di eventi alquanto catastrofici, non ultimo l’evento alluvionale del primo settembre scorso che ha colpito gli abitanti delle frazioni di Costeggiola e Castelcerino per il territorio di Soave e Brognoligo e Costalunga per quello di Monteforte d’Alpone». «L’incontro servirà pure a conoscere meglio come ascoltare e leggere le previsioni meteo, che sempre più la gente cerca su media e social», conclude Magrinello, «e diffidare da avventati siti, che mettono in risalto la falsa notizia, le fakenews, solo a fini commerciali». Interverranno alla serata anche il sindaco di Soave Gaetano Tebaldi, il direttore del Consorzio di tutela del vino Soave Aldo Lorenzoni e il responsabile della protezione civile Ana, squadra ValdalponeGianfranco Lorenzoni. L’ingresso è libero. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1