CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.04.2018

La nazionale amputati fa le prove di Mondiali

Una partita della Nazionale amputati
Una partita della Nazionale amputati

La comunità di Soave accoglierà e conoscerà domani alle 20,30, al palazzetto dello sport Cavalier Andrea Piubello, in via San Matteo, la nazionale italiana di calcio amputati. La serata è stata intitolata «Campioni di diventa» ed è stata promossa dai Comuni di Soave e Cazzano di Tramigna, dal Comitato genitori e dall’istituto comprensivo di Soave e Cazzano. Alla serata di sensibilizzazione parteciperanno anche altri campioni dello sport veronese. L’ingresso è libero. La nazionale di calcio amputati è nata ad Assisi nel 2011 dall’incontro tra Francesco Messori, calciatore rimasto senza una gamba, e il Centro sportivo italiano (Csi). Si è costituita ufficialmente nel 2012 e ha sede a Reggio Emilia. Lo scorso anno, la nazionale italiana amputati ha partecipato ai primi campionati Europei di calcio di categoria. Tra il 24 ottobre e il 10 novembre prossimi, in Messico, la nazionale azzurra disputerà i Campionati del mondo di calcio per amputati. Sono diciannove i convocati, agli ordini del coach Renzo Vergnani, che si stanno preparando con partite amichevoli e ritiri all’evento sportivo in Messico. Assieme a Francesco Messori, capitano e fondatore, giocano Giovanni Sasso, Daniele Piana, Paolo Capasso, Lorenzo Marcantognini, Carlo Avelli, Stefano Starvaggi, Roberto Sodero, Emanuele Padoan, Salvatore La Manna, Luca Zavatti, Riccardo Tondi, Arturo Mariani, Luigi Magi, Emanuele Leone, Daniel Priami, Alessandro Pighi, Pier Mario Gardino e Salvatore Iudica. Domani verranno presentati ai soavesi dal direttore della rivista SportDi+, Alberto Cristani. Hanno collaborato alla riuscita della serata, alla quale saranno presenti i ragazzi della scuola media, varie associazioni e sodalizi soavesi, tra cui la parrochia di Soave, il Circolo Noi di Soave, l’Hellas club di Soave, SportDi+, Audiolux Soave, l’associazione Stampelle Azzurre Asd e l’Avis di Soave. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1