CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.02.2017

L’Avis riparte
da quasi 500 sacche di sangue

Questa sera, nella sala Garribba del Palazzo di Giustizia si terrà l’assemblea dei 260 aderenti all’Avis comunale di Soave, chiamati a rinnovare le cariche statutarie (inizio alle 20,30). La sezione è presieduta da Regina Minchio, che può ricandidarsi per un secondo mandato.

L’Avis di Soave, nell’ultimo quadriennio ha aumentato costantemente le donazioni. Nel 2016 sono state ben 488 le sacche di sangue raccolte grazie a vecchi e nuovi donatori «che auspico sempre più numerosi all’Avis. Nell’ultimo anno», spiega la presidentessa, si sono avvicinati al nostro sodalizio e hanno già donato per la loro prima volta, ben 28 persone».

«Per ottenere questo risultato, ci siamo impegnati molto nel fare informazione», ricorda Minchio, «promuovendo convegni, eventi nel contesto sociale, incontri sportivi di pallavolo, calcio e calcetto e abbiamo portato avanti il progetto formativo dentro le scuole. Il nostro sforzo, è quello di raccogliere sempre più giovani»

«Un grazie doveroso lo rivolgo alle istituzioni, alle realtà associative del paese e a tutte quelle persone che ci hanno sostenuto nel nostro impegno in questo mandato», conclude. Z.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il progetto del traforo è stato ridotto (niente camion e una sola canna). Tu cosa faresti?
Facciamo il traforo corto
ok