CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.12.2017

In aiuto del Sud Sudan con mercatino e concerto

Zeno Martini La comunità di Castelcerino si dimostra ancora una volta attenta ai richiami e ai bisogni del prossimo e si mette a disposizione nuovamente del missionario comboniano padre Giovanni Girardi, che opera nel Sud Sudan, in Africa. Da alcuni anni è sostenuto dai soavesi in diverse iniziative, come quella per i pozzi d’acqua nella missione dove opera. Per questo la comunità di Castelcerino ha promosso una doppia iniziativa in questo periodo natalizio che servirà a contribuire al progetto Istruzione in Sud Sudan. Il primo obiettivo di tale progetto missionario, è quello di costruire una scuola per i bambini e i ragazzi della cittadina sudanese di Majak. Tutti possono dare una mano a padre Giovanni: in che modo? Innanzitutto andando a Castelcerino domani, lunedì per il Natale, martedì, giorno di santo Stefano, e anche domenica 31 dicembre, quando verrà allestito il Mercatino di Natale negli spazi parrocchiali: quanto raccolto grazie al prodotti venduti durante i giorni del mercatino, andrà a sostenere il progetto di padre Girardi. Negli stessi giorni del mercatino, nella chiesa parrocchiale di Castelcerino, si potrà visitare il suggestivo presepe. Il mercatino verrà riaperto anche dopo Natale, ossia il giorno dell’Epifania, sabato 6 e domenica 7 gennaio. La seconda iniziativa è il concerto natalizio dal titolo Melodie immortali, che si svolgerà nella chiesa parrocchiale di Castelcerino, martedì 26 dicembre con inizio alle 16. L’ingresso è ad offerta libera, allo scopo sempre di raccogliere fondi a favore della missione di padre Giovanni Girardi. Il Concerto natalizio avrà per protagonisti il duo Angelo Cavallo alla tromba e il maestro Michele Fontana all’organo. Ci sarà anche la partecipazione del Coro parrocchiale di Castelcerino che interpreterà alcuni brani natalizi. Il concerto Melodie Immortali è promosso e patrocinato dal Comune di Soave e dell’Unità pastorale della Valtramigna (parrocchie di Soave, Castelletto, Fittà e Castelcerino). Terminato il concerto, la comunità di Castelcerino intratterrà gli intervenuti con cioccolata calda, vin brulè e panettone. Ci sarà anche un’estrazione a premi, sempre a scopo benefico. Angelo Cavallo si è diplomato in tromba al conservatorio di Taranto e poi si è poi specializzato al conservatorio di Lugano, nella Svizzera italinana. Collabora con molte orchestre ed è stato prima tromba dell’orchestra della Magna Grecia fino al 2010. Successivamente ha ricoperto questo ruolo alla Cairo Symphony Orchestra e poi alla Daegu Symphony Orchestra. Michele Fontana è diplomato in pianoforte, organo e composizione organistica al conservatorio di Verona e si è specializzato in pianoforte con Edoardo Strabbioli con il massimo dei voti e la lode al conservatorio di Mantova. Parallelamente si è laureato in ingegneria meccanica all’Università di Modena. Si è specializzato poi in pianoforte e musica da camera. Fontana ha vinto premi in numerosi concorsi internazionali ed ha suonato in importanti festival italiani. In duo con il musicista Angelo Cavallo ha registrato pure alcuni dischi. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1