CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.02.2018

Furto in associazione
di Soave, nei guai
quattro giovanissimi

Carabinieri con la refurtiva
Carabinieri con la refurtiva

I carabinieri della Stazione di Soave hanno deferito in stato di libertà quattro giovanissimi, tutti italiani e senza precedenti, responsabili di un furto aggravato ai danni della sede di una associazione del luogo che si occupa di promuovere il territorio soavese. I ragazzi si erano introdotti nella struttura tra il 10 ed il 17 febbraio asportando vario materiale elettrico ed attrezzature per un valore di 1.000 euro circa.

 

A scoprire l’ammanco uno dei responsabili dell’associazione. I  militari si sono messi sulle tracce dei colpevoli che, una volta individuati, hanno ricevuto una “visita a casa” da parte dei Carabinieri. Ciò ha consentito il recupero di tutta la refurtiva, già restituita all’associazione.

 

Solo una decina di giorni prima la Stazione di Tregnago ha individuato gli autori di un furto aggravato ai danni di una ditta operante nel settore edile, due cittadini albanesi, un 23enne incensurato ed un 33enne con precedenti. Anche in quella circostanza le perquisizioni domiciliari presso le dimore dei due indagati hanno consentito di recuperare e restituire all’avente diritto attrezzi da cantiere e gasolio per il valore di 13.000 euro circa.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1