CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.01.2018

Domenica l’ultima giornata per visitare il borgo presepi

Ultima giornata utile per visitare il percorso Soave, il Paese dei presepi. Sarà domenica, giorno di chiusura dell’itinerario disseminato di Natività nel centro storico e non solo, allestito dalla Pro loco di Soave assieme ad altri gruppi, comitati, artisti, storici, classi scolastiche ed associazioni del paese. Soave, il Paese dei presepi con assieme anche le Natività del Presepe nella via, che si trovano nei negozi aderenti alle Botteghe di Soave, è iniziato il 2 dicembre scorso, con l’accensione della renna luminosa Cometa, in piazza Mercato dei Grani, dono ai soavesi e ai visitatori della Cantina di Soave. Sono 25 le tappe del percorso, disseminate tra capoluogo e le frazioni di Castelletto, Costeggiola, Castelcerino e Fittà, che sono state visitate da migliaia e migliaia di turisti, difficilissimi da quantificare. «I giorni di maggiore flusso di visitatori, sono stati tutti i fine settimana di dicembre e gennaio e i giorni di festa come Natale, Santo Stefano e l’Epifania», commenta il presidente della Pro loco di Soave, Roberto Ferroli, art director dell’iniziativa. «È stato uno sforzo notevole che ha coinvolto una quarantina di volontari per più di un mese e mezzo, non solo per allestire luminarie, presepi ed alberi di Natale, ma anche per tenere aperte le mostre». «Per questo vorrei citare e ringraziare, per la preziosa collaborazione, Alessandro Zarantonello e Giovanni Zanoni», aggiunge Ferroli, «Paolo Guadin per la mostra dei presepi diorami, la consigliere comunale Sonia Vezzari e tre instancabili volontari della Pro loco che sono Luca, Mirco e Dennis». In occasione dell’ultimo giorno della manifestazione, con i presepi ancora allestiti, sempre domenica il borgo murato ospiterà anche il mercatino mensile dell’antiquariato, del collezionismo e delle curiosità, lungo corso Vittorio Emanuele II e via Roma, dalle 8 alle 17. Domenica, inoltre, gli animatori ambientali e culturali di VeronAutoctona affiliati al Ctg, proporranno ben due visite guidate ai monumenti principali e alle mostre con le sacre famiglie. La prima visita guidata partirà alle 10,30 e la seconda alle 15, con ritrovo sempre all’ufficio turistico Iat, in piazza Foro Boario. La partecipazione è ad offerta libera e le visite si terranno anche con il maltempo. Ci si può prenotare fino a 30 minuti prima dell’inizio della visita al numero 366.1646266, anche tramite sms e whatsapp. Da lunedì poi, volontari della Pro loco e degli altri sodalizi inizieranno a smontare presepi, luminarie, alberi di Natale, mostre e l’installazione di piazza Mercato dei Grani. Anche perchè, il carnevale incombe e le fritole, che a Soave e dintorni si chiamano galani e rufioi, hanno già preso il posto dei pandori. • Z.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1