CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.01.2018

Cresciuto tra ingegneri medici e latifondisti

Le colline di Soave
Le colline di Soave

Nomi illustri provengono dalla famiglia di Sandro Ruffo. Il nonno paterno, Giobatta Ruffo, è avvocato e sindaco di Soave dal 1914 al 1920. Il padre, Luigi Ruffo, è ingegnere, volontario nella Grande guerra e a Milano, dal 1916 al 1918, come direttore di un’industria bellica. Sarà anche sindaco cittadino dal 1944 al 1945 e commissario prefettizio. Ingegnere con studio tecnico a Soave e in città, ricoprirà diverse cariche amministrative a Verona. Il nonno materno di Sandro Ruffo, invece, Alessandro Carazza, è commerciante e proprietario terriero. Lo zio materno, Luigi Carazza, è medico condotto a Soave e quella di ufficiale medico durante la Grande guerra: partecipa a tutte le battaglie del monte Pasubio, dove si guadagna la medaglia d’argento al valor militare. Ferito durante i combattimenti sul Pasubio dell’11 settembre del 1916, Luigi Carazza continua la missione di medico, assistendo e curando i feriti provenienti dal fronte. Z.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1