CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.02.2018

Con lo smartphone alla scoperta della Città Murata

Soave a portata di smartphone, grazie all’associazione «Città Murate del Veneto», di cui Soave è socia. Il sodalizio delle città murate venete ha creato infatti una nuova app che ci chiama Guidatour. Si tratta di un’applicazione gratuita che permette di scaricare ed avere sul proprio telefonino le audio guide che accompagnano i visitatori in giro per il Veneto, alla scoperta dei principali tesori ambientali e monumenti, non solo delle città murate della nostra regione, ma anche delle più belle città d’Italia. Per scaricare l’app con le audioguide gratuite, basta andare sul sito www.guidatour.it, oppure nell’app store del proprio telefono. All’ufficio protocollo del Comune di Soave, al piano terra di Palazzo del Capitano e all’ufficio turistico Iat in piazza Foro Boario, sono in distribuzione gratuita i tagliandi con il Qr – Code, il codice da avvicinare al proprio smartphone e così facendo si avrà la possibilità di ascoltare la guida sulle bellezze del paese, passando da un monumento all’altro, da una chiesa ad una villa o casa rurale. L’itinerario soavese realizzato dall’associazione delle città murate del Veneto, delinea le colline coltivate a vite e le cantine che si trovano nella zona. Poi, la guida virtuale si sofferma sul castello, descrivendo gli affreschi di San Giorgio e della Vergine, all’interno del cortile detto della Madonna, e poi il mastio, la casa del signore o del castellano e l’alloggio della guarnigione militare. Quindi l’audioguida personale passa a descrivere le mura merlate costruite nel 1.369, con le loro torri e i tre accessi principali, gli unici che vi erano in origine per accedere al borgo: Porta Verona, Porta Aquila e Porta Vicentina. Poi vengono descritti il Palazzo di Giustizia risalente al 1.375, Palazzo del Capitano, oggi sede municipale, Palazzo Moscardo, la chiesa parrocchiale di San Lorenzo, il santuario della Madonna della Bassanella, la quattrocentesca chiesa dei Padri Domenicani e la chiesa di San Giorgio, realizzata dall'ordine francescano. L’app Guidatour consente di proseguire il viaggio anche nelle altre città che fanno parte dell’associazione: oltre a Soave, le città murate di Bardolino e Legnago. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1