CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.11.2017

Si fa festa con gli alpini
per la baita rinnovata

Gli Alpini di Montecchia rinnovano la baita ed invitano il paese intero, domani mattina, a unirsi alla festa di inaugurazione. L’appuntamento per tutti è dalle 11 in piazza Frutti.

Da qualche anno il gruppo fondato nei primi anni Cinquanta valutava la possibilità di individuare una nuova sede, ma tanto il profilo economico quanto quello logistico hanno sempre fatto accantonare l’idea. A gennaio, però, quando il capogruppo Franco Casotto si è presentato in baita con un rendering su come la sede avrebbe potuto trasformarsi con un intervento di ristrutturazione e rinnovo, i 180 Alpini monscledensi hanno accolto l’idea con un fragoroso sì.

Ciò che con la forza delle braccia e la generosità di tanti privati sono riusciti a fare in oltre 2.000 ore di lavoro costituirà la sorpresa riservata a chi, domani, si unirà alla loro festa.

Poche le anticipazioni concesse, ma su un paio si deroga: «Ci siamo riappropriati della nostra storia», confida il capogruppo Casotto, «e l’abbiamo messa in vetrina. Abbiamo poi voluto fare qualcosa di concreto per omaggiare anche lo storico primo gagliardetto, quel gagliardetto che è la sintesi dello spirito del Gruppo Alpini di Montecchia».

Dopo la visita alla rinnovata baita, e molto probabilmente sarà possibile gustarsi anche il video-racconto dell’intervento fatto, le penne nere offriranno a tutti i presenti un ristoro alla maniera alpina: a questo serve il tendone che su piazza Frutti è già pronto ad accogliere ospiti e simpatizzanti domani mattina.

Paola Dalli Cani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1