CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.12.2017

Travolgente e natalizia è la New Sambo big band

Un concerto della New Sambo big band
Un concerto della New Sambo big band

Dopo il travolgente successo della prima edizione, svoltasi l’anno scorso nella hall dell’ospedale Fracastoro, affollata da oltre 700 ospiti, torna il concerto «Il sorriso del Natale» della New Sambo big band. Quest’anno però, visto l’interesse suscitato, a ospitare l’evento è stato scelto il più capiente teatro Centrale. L’inizio del concerto sarà alle 20.45. Sarà proposto uno spettacolo della durata di circa due ore, con la presenza dell’ orchestra, diretta dal maestro Paolo Menini, di intrattenitori e dei cantanti professionisti Giulia Bolcato, soprano, e Cosimo Vassallo, tenore, e di una presentatrice. Parteciperanno membri dell’Amministrazione comunale, imprenditori più importanti dell’Est Veronese, rappresentanti delle associazioni, delle scuole nonché autorità religiose e militari. Il programma si articola su due momenti; la prima parte avrà un repertorio di musiche famose tratte da colonne sonore di film, pezzi originali e brillanti accompagnati da solisti e cantanti, brani di musica classica, leggera e operistica, interpretati in modo originale e innovativo da parte della New Sambo Big Band. La seconda parte sarà legata al Natale. «Tra la prima e la seconda parte», riferisce Fabio Benetton, anima dell’associazione, «premieremo gli sponsor e l’Amministrazione comunale che hanno permesso lo svolgersi dell’evento e che da molti anni sostengono l’attività dell’associazione. L’Associazione musicale «Banda spettacolo di Prova», nota come New Sambo Big Band, è conosciuta da molto tempo in quanto presta la propria opera partecipando alle numerose manifestazioni, ma anche grazie agli ottimi risultati del suo corso di Orientamento musicale, che le hanno consentito di proporre concerti in piazze, chiese e teatri, con un più vasto repertorio. «La collaborazione con le scuole e con tutto il mondo associativo e produttivo locale, è la base dell’attività del gruppo», sottolinea Benetton, «così da permettere una crescita dell’individuo nella consapevolezza della bontà dei valori della mutualità e della condivisione: nel panorama musicale bandistico, il buon nome di San Bonifacio è riconosciuto da tutti gli addetti ai lavori grazie all’impegno e alla volontà di tante persone che ci sono vicine». Quest’anno oltre a volantini, brochure e cartelloni, lo spettacolo, patrocinato da Comune, parrocchia e Pro loco, è pubblicizzato anche da uno spot, girato da un regista professionista, volto a promuovere l’evento su tutti i social. L’ingresso è gratuito. G.B.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1