CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.11.2017

Scontro frontale sulla Porcilana Ventunenne in pericolo di vita

L’autocarro finito nella scarpata pur di evitare l’Opel Corsa di Daniele Marcon DIENNEFOTOEcco com’era ridotta l’Opel Corsa del padovano dopo l’incidente
L’autocarro finito nella scarpata pur di evitare l’Opel Corsa di Daniele Marcon DIENNEFOTOEcco com’era ridotta l’Opel Corsa del padovano dopo l’incidente

L’autista dell’autocarro della società di trasporti Gls ha svoltato a destra all’ultimo momento pur di evitare lo scontro con l’utilitaria che arrivava in senso opposto. Ma è stato tutto inutile: l’auto si è schiantata frontalmente con il mezzo pesante, rigirandosi poi su se stessa a causa dell’impatto. Il bilancio è stato grave: Daniele Marcon, 21 anni, residente a Montagnana nel Padovano, alla guida dell’Opel Corsa si trova ora in ospedale a borgo Trento in prognosi riservata a causa di un grave trauma cranico riportato nell’incidente. È andata molto meglio all’autista C.L., 35 anni, dell’autocarro Iveco 120 che subito dopo lo scontro, è sceso incolume dalla cabina di guida seppur sotto choch per l’incidente appena viussuto. Continueranno anche oggi gli accertamenti degli agenti della polizia locale di San Bonifacio per venire a capo dell’incidente verificatosi ieri alle 10.30 sulla Porcilana nel territorio del Comune di San Bonifacio all’altezza del distributore di benzina. Sul posto, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Verona con tre mezzi tra cui l’autogru. Sono stati proprio i pompieri a mettere i due veicoli in sicurezza mentre è intervenuta l’azienda servizi per pulire il manto stradale e ripristinare così senza pericoli il traffico sulla Provinciale 38. Sul posto, è intervenuta anche l’ambulanza di Verona emergenza che ha soccorso il ventunenne Daniele Marcon e l’ha trasportato all’ospedale di borgo Trento. Chi si trovava sul posto, ha visto il giovane padovano cosciente subito dopo lo scontro mentre avrebbe perso lucidità poco dopo. È stato trasportato al Polo Confortini con il codice rosso ed è stato ricoverato in prognosi riservata. Le cause dello scontro sono al vaglio della polizia locale. Secondo una prima ricostruzione, uno dei due veicoli ha invaso la corsia opposta per cause ancora in corso d’accertamento, provocando così lo schianto frontale tra i due veicoli. L’autocarro Fiat Iveco 120 è finito nella scarpata mentre l’utilitaria è girata su stessa. Nell’abitacolo, c’era il giovane che è stato subito soccorso dall’ambulanza di Verona emergenza e trasferito in ospedale. I rilievi sono stati svolti dalla polizia locale di San Bonifacio che ha anche ascoltato un paio di testimoni. I due avrebbero dato una versione identica sulla dinamica dello scontro frontale. Ci sono stati disagi per il traffico con rallentamenti durati per più di due ore. Chi proveniva da San Bonifacio ha usufruito della corsia aperta nel distributore a lato del luogo dell’incidente mentre chi arrivava da Verona è stato dirottato sulla Regionale 11. Il traffico è tornato nella normalità poco prima delle 13. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1