CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.12.2018

Rimpasto in Giunta: ad Antonio Verona i lavori pubblici

Il neo assessore Antonio Verona
Il neo assessore Antonio Verona

Inatteso rimpasto in giunta a San Bonifacio. Dopo l’annuncio in Consiglio comunale della sostituzione del dimissionario Fabio Merlo dall’assessorato ai servizi sociali con il vicesindaco Mario Nogara, ora a capo dei due assessorati, avendo già quello alla cultura, il sindaco Giampaolo Provoli ha deciso di sgravarsi del pesante assessorato ai lavori pubblici. L’ha affidato al consigliere Antonio Verona, già suo fiduciario a queste funzioni. «Ho incaricato il nuovo assessore», dice il sindaco, «ai lavori pubblici, alla manutenzione e al patrimonio in un periodo, in cui c’è necessità di avere grande coordinamento e quindi anche una maggiore possibilità di incidere sul vasto programma di opere pubbliche. Si tratta di interventi, messi in cantiere che si stanno realizzando proprio in seguito anche alla variazione approvata dell’ultimo bilancio recentemente. Il consigliere Verona ha sempre svolto un ottimo lavoro in termini di attenzione, di verifica e di valutazione della realizzazione secondo i canoni della bontà realizzativa. È giusto quindi che venga a fare l’assessore anche per dare impulso al programma di fine mandato dei lavori pubblici. Ora abbiamo circa una ventina di cantieri aperti e dobbiamo svolgere anche tutta la ricognizione delle caldaie degli edifici pubblici, una decina di scuole e i vari palazzi pubblici. Gli impianti si trovano in uno stato disastroso a causa della loro vetustà e ora necessitano di un piano dettagliato di efficientamento. Per non parlare delle manutenzioni ordinarie e straordinarie e dei vari lavori per la salvaguardia del paese dalle acque meteoriche. Quindi mi pare corretto che il consigliere Verona possa intervenire con maggiore autonomia in questo ruolo». •

G.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1