CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.12.2017

Open day gratuito per gli sposi

Fiori d’arancio, convention e, a breve, anche residenza: così un bene tutelato dalla legge 1.089 del 1939 (Tutela delle cose d'interesse artistico o storico) si impegna a mantenersi patrimonio disponibile a tutti. Un'occasione ghiotta per scoprire Villa Gritti (una delle 374 ville venete veronesi vincolate) e le sue pertinenze sarà proprio domani quando, dalle 14 alle 20, la proprietà ospiterà un «open day» gratuito pensato per gli sposi. Sposi di tutti i tipi, che scelgono il matrimonio religioso oppure vogliono sposarsi proprio qui, nel salone nobile che ha ottenuto la dichiarazione di ufficio separato dello stato civile del Comune di San Bonifacio. Passa per la locazione del complesso monumentale in occasione di matrimoni la sua conservazione: ci si aggiungono anche convention ed eventi di varia natura ma pure, nel corso del 2018, l'apertura di una parte della villa (che è completamente visitabile) all'accoglienza turistica probabilmente usando la formula del b&b. «L'agenda della famiglia Conforti è piena, il desiderio è di riportate gradualmente il complesso al suo splendore e molte pratiche sono state avviate a riguardo», spiega Alice Guiotto. «SI TRATTA DI UN BENE soggetto a tutela, censito e sovrinteso dall'Istituto regionale delle ville venete e dunque la parte autorizzativa prende tanto tempo. Negli ultimi dodici mesi però», aggiunge Guiotto, «qualcosa è già stato possibile farlo, come ripristinare la fontana e la grande vasca antistante la barchessa. Siamo solo all'inizio della rinascita». P.D.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1