CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.03.2017

Lavori pubblici, tra gli obiettivi del 2017 c’è il completamento di tre scuole

Un precedente intervento al cimitero di San Bonifacio
Un precedente intervento al cimitero di San Bonifacio

Il Consiglio comunale di San Bonifacio, con la recente votazione del bilancio, ha approvato anche il programma dei lavori pubblici, che complessivamente comportano una spesa di 2.400.000 euro. I lavori sono stati elencati dal consigliere comunale Antonio Verona, che ha la specifica delega. Per il 2017, si completeranno le scuole di Locara, di via Roma e di via Fiume dove il lavoro prenderà il via nei prossimi mesi; sarà completata anche la pista ciclo pedonale di via Nogarole, dove sono in corso i lavori di posa dei profili della pista, inoltre le varie asfaltature.

Inoltre è previsto l’ allargamento della strada Lobia–Locara, prima fase: la realizzazione di una pista ciclo pedonale della lunghezza di poco più di un chilometro, che va dalla frazione di Lobia per terminare a Locara prima del cavalca ferrovia, nei pressi del Cimitero e dell' eco-centro. Con la realizzazione della pista verrà sistemata anche la strada che si trova in pessime condizioni da anni (e per la quale vige attualmente un'ordinanza con il limite massimo dei 30 chilometri per i veicoli): sarà allargata nei tratti più stretti per permettere l'incrocio dei mezzi nei due sensi di marcia che attualmente in alcuni punti obbliga alla fermata per far passare chi arriva in senso contrario. L’importo di questi lavori è 1.150.000 euro.

Nuove asfaltature strade e marciapiedi ed eliminazione barriere architettoniche: anche per quest'anno sono previste le asfaltature per strade e marciapiedi con la priorità per le vie più trafficate e i marciapiedi più usurati e pericolosi. L’importo stanziato è 200.000 euro.

Prevista ache la manutenzione straordinaria del cimitero del capoluogo: anche per il 2017 l'amministrazione intende proseguire l'opera di ristrutturazione iniziata negli anni precedenti, volta a ripristinare il decoro e la sicurezza. Molto rimane da sistemare ma l'obiettivo è il completo recupero entro il termine del mandato. L’importo stanziato è 150mila euro.

Infine l’ammodernamento dell’impianto pubblica illuminazione: esiste già un progetto che nelle prossime settimane verrà terminato per procedere in estate con l'esecuzione dei lavori che riguarderanno in particolare la sostituzione delle centraline, la sostituzione dei cavi di collegamento e la sostituzione dei corpi illuminanti con nuove lampade a Led.

Tali lavori consentiranno un risparmio notevole di consumo di energia elettrica e di relativi costi. L’importo stanziato è di 900mila euro.

Gianni Bertagnin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1