CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.02.2018

In dialogo con la Terra tra spiritualità e scienza

Il filosofo-teologo polacco Maciej Bielawski
Il filosofo-teologo polacco Maciej Bielawski

Un evento di straordinario interesse oggi dalle 15 alle 17 all’abbazia di Villanova, con la partecipazione di tre personalità di fama internazionale. L’incontro, intitolato «In dialogo con la Terra: tra spiritualità, scienza ed economia», vedrà infatti la partecipazione del filosofo-teologo polacco Maciej Bielawski, profondo conoscitore della cultura benedettina, insegnante universitario e autore di una quindicina di libri. Parlerà della «Saggezza della natura, dall’ecologia all’ecosofia». Con lui interverrà lo scienziato di prestigio mondiale Stefano Mancuso, professore all’università di Firenze, Accademico della Georgofila e direttore del Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale, che parlerà sul tema «Esplorare il mondo vegetale per immaginare il futuro dell’umanità: nuovi stimoli dall’intelligenza delle piante». Nel 2012 La Repubblica lo ha indicato tra «i venti italiani destinati a cambiarci la vita» e nel 2013 il New Yorker lo ha inserito nella classifica dei «world changers». Il professor Giuseppe Trabucchi, famoso imprenditore del biologico, tratterà di «Nessun progresso senza incisivi programmi politici per l’economia e per la salvaguardia dell’ambiente». Modererà il dibattito Claudio Carcereri De Prati. L’incontro è organizzato, in collaborazione con la parrocchia di Villanova, dall’associazione Abbazia di Villanova per il Territorio onlus. Dice la presidente Giovanna Rezzadore: «L' abbazia benedettina di San Pietro in Villanova per la sua strategica posizione nel territorio, al confine tra le province di Verona e Vicenza, è divenuta, nel corso del tempo, un punto di riferimento per incontri di tipo spirituale, etico e civile a cui l'uomo di oggi può fare riferimento. La nostra associazione si propone di tutelare, promuovere e valorizzare questo monumento, organizzando incontri di approfondimento su tematiche culturali di alto ed ampio respiro. In quest'ottica il convegno In Dialogo con la Terra nasce dalla consapevolezza e dall'urgenza», sottolinea Rezzadore, «di una riflessione sul rapporto tra uomo e natura improntato a nuove etiche per il recupero dell’equilibrio, per la tutela del territorio e per l'individuazione di soluzioni atte a migliorare la nostra vita e assicurarci un futuro sostenibile. Il passaggio da una visione predatoria dei beni comuni ad una visione dell'ambiente come comunità di vita». Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

G.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1