CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.02.2018

Il Drizzagno potrà scolare le acque senza problemi

Moreno Cavazza
Moreno Cavazza

Lo scolo Drizzagno, canale utilizzato per l’irrigazione che attraversa il territorio del Comune di San Bonifacio, è stato messo in sicurezza, anticipando, così, possibili problemi idraulici. Ad effettuare nei giorni scorsi, i lavori è stato il personale del consorzio di bonifica Alta pianura veneta. Utilizzando un escavatore cingolato, gli addetti alle manutenzioni alle dipendenze dell’ente hanno rifatto uno dei sostegni, che sono fatti di cemento armato, del corso d’acqua. «Un lavoro», spiega il vicepresidente del consorzio Moreno Cavazza, «che è stato realizzato utilizzando dodici metri cubi di calcestruzzo ed agendo in condizioni non facili». Si è trattato di un lavoro che garantirà benefici rilevanti, assicurano dal consorzio. «Lo scolo Drizzagno», spiega infatti il presidente dell’Alta pianura veneta, Silvio Parise, «è sicuramente importante per quanto riguarda l’area di San Bonifacio, visto che l’apporto d’acqua che garantisce è fondamentale per la gestione delle attività di irrigazione e della bonifica del territorio». In particolare, l’esigenza di sistemare il sostegno dello scolo è stata programmata in questo periodo perché è stata fatta rientrare negli interventi preparatori per la stagione estiva, in modo da coniugare le esigenze dell’agricoltura con la necessità di garantire un buon livello di sicurezza idraulica. In questo, come in molti altri casi, è risultata determinante la collaborazione dell’amministrazione comunale, che ha agevolato il miglior svolgimento possibile delle operazioni. • L.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1