CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

15.02.2018

I funerali insieme di Emma Piubello e della zia Luisa

Emma Piubello: aveva 14 anniL’incidente di Belfiore
Emma Piubello: aveva 14 anniL’incidente di Belfiore

C’erano anche i genitori di Emma, Alessandro e Maria Piubello e il fratello Adolfo due sere fa alla veglia funebre, svoltasi in ricordo della quattordicenne all’oratorio di San Giovanni in Bosco. La quattordicenne è morta nell’incidente verificatosi domenica nel tardo pomeriggio sulla strada che da Belfiore conduce a San Bonifacio insieme alla zia Luisa Piubello. Sul fuoristrada, viaggiava anche Vittoria, la sorella di Emma che ha riportato gravi ferite ed ora è ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di borgo Trento. La studentessa del liceo scientifico Guarino sarà sottoposta oggi all’intervento alle vertebre poche ore prima del funerale della sorella Emma. La diciassettenne è vigile, ha riconosciuto e parlato con i genitori ma non risulta che le sia stata ancora comunicato la tragica fine della sorella e della zia con le quali viaggiava in auto domenica pomeriggio. Non si sa se i genitori e il fratello di Emma ci saranno oggi a partire dalle 15 quando inizierà il funerale nel Duomo di San Bonifacio. La loro partecipazione alle esequie dipenderà anche dalle esigenze post operatorie di Vittoria per l’intervento nell’ospedale di borgo Trento, previsto per stamattina. La veglia funebre, svoltasi nell’oratorio di San Giovanni in Bosco due sere fa, è stata particolarmente toccante. I genitori e il fratello di Emma hanno deciso di partecipare solo nella parte finale della celebrazione. In tanti tra amici e parenti se ne erano già andati e la famiglia della quattordicenne ha scelto di assistere alla preghiera del gruppo scout in posizione defilata senza dare troppo nell’occhio, in fondo alla sala nell’oratorio di San Giovanni in Bosco. Alla fine, hanno salutato gli amici di Emma, tutti estremamente sconvolti dal dolore per la perdita così repentina del capo squadriglia delle Pantere. A dare voce al loro dolore anche la preghiera di Sant’Agostino di cui pubblichiamo la versione integrale nel testo qui a fianco. La famiglia ha già fatto sapere che la cerimonia funebre di oggi non dovrà essere improntata e alla disperazione ma dovrà volgere al positivo, per dare un filo di speranza a tutta la comunità di parenti e amici, profondamente sconvolti e colpiti dall’improvvisa e tragica morte di Emma e di sua zia, Luisa. •

G.CH.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1