Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
sabato, 22 settembre 2018

Qui «Ogni griglia vale»
La festa delle abilità diverse

Sessanta barbecue accesi e sessanta coppie di cuochi in sfida per dimostrare che ognuno è unico, e unici sono i talenti di ognuno: a Monteforte d'Alpone, l'altra sera, si è riaccesa la sfida di “Ogni griglia Vale”, il campionato di grigliate riservato a persone diversamente abili. Via Dante per il quarto anno consecutivo è tornata ad accogliere i protagonisti assoluti del sogno di Valeriano Bolla, il giovane montefortiano prematuramente scomparso quattro anni fa, di una manifestazione in cui assolute protagoniste fossero persone con fragilità.

 

E così, ognuno in coppia con un accompagnatore, in sessanta hanno affrontato la sfida che ha assegnato sessanta primi premi a voler sottolineare come ognuno, nel suo distinguersi da un altro, è unico ed irripetibile, e per ciò stesso...diverso.

 

“Ogni griglia Vale” ha aperto la 88ª Festa dell'Uva che questa sera prosegue con la notte in cui la fanno da padrona i sapori ed i vini delle otto contrade del paese che domani, alle 17, si sfideranno nella spettacolare gara per l'assegnazione del Palio delle contrade.