Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 13 dicembre 2017

Pomeriggio di festa con gli amici di Unitalsi

Domani dalle 15 a Vago festa con l’Unitalsi, in parrocchia. Alle 16 concerto «Canta e prega Maria» con il coro Don Roberto Lonardoni di Vago, diretto dal maestro Ubaldo Composta e gli allievi del San Filippo Neri, coordinati da Iris Composta. Seguirà la messa delle 18 celebrata da don Flavio, coordinatore religioso Unitalsi veronese, e accompagnata dal coro Angeli di San Francesco diretto da Domenica Tomei. Ci sarà poi la cena, a cura dell’ associazione VagoxVago e il Circolo Noi. Le offerte andranno a pagare il trasporto a Lourdes di un ammalato del paese. Anche quello di organizzare incontri conviviali è un modo con cui Unitalsi raccoglie fondi da destinare al trasporto anche gratuito degli ammalati nei pellegrinaggi. «Un’ esperienza quest’ultima», dice chi l’ha fatta, «che si imprime indelebilmente nella mente e nel cuore». Una cinquantina sono gli iscritti all’ Unitalsi di Lavagno-Mezzane e, grazie a loro, il pomeriggio di festa a Vago sta diventando un appuntamento fisso. A ciò quest’anno si aggiunge un’ulteriore motivazione. La presenza a Vago di gruppi Unitalsi provenienti da vari paesi è una sorta di anticipazione di quella nuova unità pastorale voluta dal vescovo. • G.C.