CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.11.2017

«I propri sogni si realizzano
anche qui, non solo all’estero»

Villafranchesi di nascita e milanesi d’adozione, ma con lo sguardo (e il cuore) sempre rivolto a Verona: Marco Magalini, 28 anni, e Manuel Barbieri, 27, sono cofondatori di MM Company, agenzia di consulenza creativa nata due anni fa a Milano. Comunicano e valorizzano il «brand» dei clienti creando un’esperienza attorno all’acquisto, consapevoli che per avere successo sul mercato non basta avere un buon prodotto, perché l’identità aziendale stessa contribuisce a creare il prodotto distinguendolo da quello dei concorrenti.

Dal 2010 Marco e Manuel lavorano insieme come liberi professionisti, fino alla decisione di fondare MM Company. Competenze e sensibilità sono complementari. Marco è laureato in relazioni diplomatiche e internazionali, ha un master in comunicazione per i brand del lusso ed è giornalista specializzato in moda (nel 2014 ha pubblicato il libro Moda. Il nuovo made in Italy, con la prefazione di Renzo Rosso, patron di Diesel). Manuel ha studiato design e progettazione di prodotto e di interni. Entrambi sono docenti all’Accademia del lusso di Milano.

«Quando un’azienda si affida a noi per creare o rilanciare la propria immagine, la sfida non è fare una rivoluzione», spiega Magalini, «ma capire come fare a raccontare in modo innovativo il suo dna, riconoscendo e valorizzando la sua identità». Identità che viene narrata attraverso l’immagine coordinata (identità estetica, logo, biglietti da visita), cataloghi, siti web, servizi fotografici e video ma anche progettazione di oggetti, spazi e allestimenti. La scelta di Milano come sede operativa dell’agenzia (quella legale è a Villafranca) non è casuale: «Milano è una parte dei servizi che offriamo ai nostri clienti. È una città internazionale e noi possiamo essere l’occhio esterno per chi si affida alle nostre competenze, trasferendo le influenze che riceviamo nei progetti dei nostri clienti».

Influenze e stimoli che hanno determinato anche il loro approccio verso l’esterno. Nel 2015 hanno lanciato il progetto #FeedWithCreativity (nutrire con la creatività), aprendo le porte del loro studio milanese a una squadra di dieci creativi con altrettanti appuntamenti pensati per esplorare le tante sfaccettature della creatività e generare un network di professionisti in vari settori, dalla fotografia alla musica, dall’illustrazione alla scultura.

Quest’anno i due villafranchesi si sono spinti più in là ideando il premio MM Award, destinato a creativi nell’ambito dell’arredo e moda. Manuel e Marco hanno deciso di diventare anche scopritori di giovani talenti in giro per il mondo dando la possibilità di avviare progetti innovativi assegnando un premio che consiste in una consulenza di immagine e comunicazione gratuita del valore di 10mila euro offerta dalla loro agenzia. A febbraio la prima edizione del premio è stata assegnata ad Andrès Gil, 24enne colombiano, ideatore di una linea di calzature. «Vogliamo premiare giovani meritevoli che non possono permettersi una consulenza», sottolineano Marco e Manuel. Quanto ai loro clienti «siamo a Milano, ma i nostri clienti sono quasi tutti veneti», spiegano. «Quello che siamo e sappiamo arriva da qua. C’è chi, per realizzare i propri sogni, non scappa all’estero».

Katia Ferraro
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1