Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 14 novembre 2018

Erasmus docenti Dalle «Nievo» si arriva in Scozia

Due insegnanti della scuola elementare «Ippolito Nievo» di Soave, Elena Bosco e Cristina Cherubin, hanno trascorso parte delle loro vacanze di agosto, partecipando a un corso di lingua inglese di due settimane ad Edimburgo, «Activate your English for teaching in Edinburgh», che si è svolto alla scuola della English Matters. Per entrambe è stata davvero un'esperienza entusiasmante, molto arricchente e stimolante. «È stato molto bello poterci confrontare con altri insegnanti europei di nove nazionalità diverse», raccontano al loro rientro Cherubin e Bosco. «Abbiamo discusso di nuovi approcci metodologici e idee creative da impiegare nell'insegnamento a scuola». Il corso ha sviluppato aspetti legati alla grammatica, all'intonazione e all'arricchimento del vocabolario della lingua inglese. L'iniziativa mirava anche a far conoscere gli aspetti culturali e politici della Scozia, con una visita alla città, intervistando direttamente gli abitanti del luogo. Questo corso è il primo passo di un progetto più articolato, in quanto l'istituto comprensivo di Soave e Cazzano, grazie al lavoro delle due insegnanti Bosco e Cherubin, alla collaborazione attiva del preside reggente, Giuseppe Boninsegna e della dirigente della segreteria, Maria Luisa Guadin, ha ottenuto l'approvazione al Progetto Erasmus + Ka 1 con il titolo «Sviluppo professionale docente». Questo progetto viene finanziato con i fondi europei dall'agenzia nazionale Indire. Si tratta di un progetto di ampio respiro che avrà la durata di due anni e vedrà la partecipazione di circa dieci insegnanti selezionati dell’istituto comprensivo, provenienti dalla scuola dell’infanzia, dalle due scuole primarie di Soave e Cazzano e dalla scuola media soavese. Questi dieci docenti frequenteranno corsi di aggiornamento all’estero per aspetti linguistici, metodologici e sull’uso delle nuove tecnologie. Alcune insegnanti visiteranno e si confronteranno con realtà scolastiche europee, ritenute oggi all'avanguardia nel settore dell'apprendimento. Al ritorno dalle loro esperienze europee, tutti gli insegnanti coinvolti avranno il ruolo di divulgatori, condividendo le esperienze e le conoscenze apprese con tutto lo staff dell'istituto comprensivo, nell'ottica di un continuo miglioramento dell'offerta formativa a favore di tutti gli studenti. •