CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

26.02.2018

Come morì Graziani il generale fucilatore?

Lo scrittore Paolo Malaguti sarà a Caldiero, dopodomani alle 20.45 nella sala civica che si trova al secondo piano del nuovo plesso della scuola elementare Carlo Ederle, in piazza Vittorio Veneto, per presentare il suo nuovo libro: Prima dell’alba. Malaguti ha indagato sulla morte misteriosa di Andrea Graziani, soprannominato «il generale fucilatore», nato a Bardolino nel 1864 e trovato morto il 27 febbraio 1931 sui binari nel tratto Prato-Firenze: la causa della morte non fu mai accertata, anche se le autorità dell'epoca archiviarono il caso come una caduta accidentale dal treno.. Con questo giallo storico, Malaguti, che è stato finalista al Premio Strega nel 2016 con il romanzo La reliquia di Costantinopoli, cerca di fare luce su una delle pagine più oscure della storia italiana del secolo scorso. La serata con l’autore è stata organizzata dalla biblioteca comunale Don Pietro Zenari, in collaborazione con la libreria Bonturi di San Bonifacio e con il patrocinio del Comune. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1