CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.09.2018

«Romeo e Giulietta» tornano alle Terme E Chorus rimanda

La pioggia non ha consentito la prima messa in scena assoluta dello spettacolo teatrale itinerante Romeo & Juliet delle terme, al parco delle antiche Terme di Giunone. Così, l'assessorato alla Cultura e manifestazioni del Comune ha deciso di riproporre giovedì 6 settembre, sempre alle 20,45 al parco delle terme, l’allestimento teatrale firmato da Casa Shakespeare Verona, con la regia e la partecipazione di Solimano Pontarollo. L'ingresso è gratuito. Si tratta della rivisitazione della vicenda tra i due innamorati delle casate veronesi Montecchi e Capuleti, che il novelliere Matteo Bandello asserì di aver sentito per la prima volta, mentre si trovava proprio ai bagni di Caldiero, alla vasca Brentella, luogo anche di cultura, oltre che si ristoro e relax, durante il Rinascimento. Pontarollo, con la collaborazione drammaturgica di Andrea de Manincor, proporrà l'azione teatrale in parte in lingua inglese originale secondo la tradizione shakespeariana e in parte in italiano. Per il maltempo è saltato pure il concerto Chorus & Friends con Alan Sorrenti e Sara Simeoni ospiti, nel parco di villa Carrera a Caldierino. «L’evento è solo rimandanto», ha diramato in un comunicato il presidente del coro Luca Fiorio. «Il direttore Carlo Bennati e il direttivo sono già al lavoro per cercare una soluzione alternativa e per trovare una nuova data, nel più breve tempo possibile, per riproporre questa festa annuale, alla quale Chorus non vuole rinunciare». Dunque la serata del gruppo corale-sinfonico con Alan Sorrenti e la campionessa sarà riproposta a breve. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1