CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

15.02.2018

Palla azzurra al centro Seconda volta in 11 mesi

Antonio Rocca, selezionatore dell’Under 15 di calcio
Antonio Rocca, selezionatore dell’Under 15 di calcio

Caldiero è sempre più «città azzurra»: la Figc, la Federazione giuoco calcio, sembra essersi affezionata al suo stadio perché l'ha scelta per la seconda volta per una partita delle selezioni giovanili. Il 24 marzo dello scorso anno, infatti, fu disputata un'amichevole tre le nazionali Under 16 azzurra e della Germania e dopodomani alle 11, allo stadio comunale termale di via Ponterotto, si giocherà la seconda di due partite amichevoli tra l’Under 15 allenata da Antonio Rocca e i coetanei dell'Olanda (la prima è oggi a Vigasio). Le due formazioni sono arrivate martedì (sono ospitate all’hotel Veronello di Calmasino di Bardolino) per allenarsi sul campo di Castelnuovo e domani sera si trasferiranno all’Hotel Bareta di Caldiero. Poi sabato mattina scenderanno in campo: la partita è a ingresso gratuito. Sono stati invitati sugli spalti dal Calcio Caldiero Terme e dall'amministrazione comunale i ragazzi della scuola media Antonio Pisano di Caldiero, gli studenti dell’istituto superiore Stefani–Bentegodi e quelli della sede staccata di Caldiero dell'istituto per i servizi alberghieri Angelo Berti. Sono 33 i calciatori nati nel 2003, convocati dal ct Rocca, che è coadiuvato dai tecnici federali Antonio Macidonio ed Alberigo Evani. I quindicenni arrivano dall’Inter, Milan, Atalanta, Roma, Napoli, Genoa, Sassuolo, Avellino, Fiorentina, Bari, Juventus e Chievo (due i gialloblù: Walelu Penazzi e Matteo Saggioro). Prima di questa doppia amichevole nel Veronese gli azzurrini si erano ritrovati con Rocca, Evani e Macidonio a Coverciano, dal 22 al 25 gennaio per la preparazione atletica. La notizia della scelta dello stadio caldierese per la seconda volta in meno di un anno ha lusingato l'amministrazione comunale. La lettera con la quale l'allora presidente della Figc Carlo Tavecchio (poi dimessosi a seguito dell'esclusione della Nazionale maggiore dai mondiali in Russia, la prossima estate), informava della scelta è giunta all'assessore allo sport, Andrea Dal Sasso, e al presidente della società Calcio Caldiero Terme, Filippo Berti, il mese scorso. «ABBIAMO ACCOLTO con favore la vostra disponibilità», ha scritto Tavecchio, «e ritengo la città di Caldiero una sede idonea per lo svolgimento dell'amichevole tra le nazionali Under 15 di Italia e Olanda e sono certo che la nazionale troverà un coloroso pubblico ad attenderla». «Per questo invito tutti i caldieresi, soprattutto bambini e ragazzi a venire sabato allo stadio per assistere a questa partita, un modo che conoscere i campioni di domani», è l'invito che rivolge ai suoi compaesani l'assessore Dal Sasso. «Siamo felici di ospitare per la seconda volta nel giro di un anno, una delle squadre giovanili della nostra nazionale e l'under 15 olandese». •

Zeno Martini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1