CHIUDI
CHIUDI

29.11.2018

Lavori al tetto del nido don Provoli

L’ingresso della materna don Provoli
L’ingresso della materna don Provoli

Dopo 27 anni dall’apertura, per il nido integrato Il Palloncino, all’interno della scuola dell’infanzia Don Gaetano Provoli di Caldiero, è arrivato il momento per interventi migliorativi. Il nido, accreditato dalla Regione con giudizio di 100 su 100, vedrà il rifacimento della copertura e la sostituzione degli infissi. Questo per ottenere un risparmio energetico. Anche l’amministrazione comunale sosterrà le spese per l’efficientamento energetico del nido. Portando avanti lo spirito del fondatore, don Gaetano Provoli, questa istituzione accoglie bambini dai 10 mesi ai sei anni e si occupa di formarli e crescerli con insegnanti attente e preparate. Il team educativo è composto da sette insegnanti, quattro educatrici e una coordinatrice. «Insieme elaboriamo attività che permettono al bambino di sviluppare le proprie potenzialità», dice la coordinatrice dottoressa Lisa Piccoli, «il tema che abbiamo scelto quest’anno per la materna è il bosco, un luogo vero ma anche magico, abitato da piante, fiori, folletti e fate. Chi entra nella nostra scuola viene accolto da sei grandi alberi, che rappresentano le nostre sei sezioni e respira subito aria di creatività». «Abbiamo approfittato di queste ultime giornate di sole per fare una passeggiata sul Monte Rocca, tesoro verde di Caldiero», sottolinea Piccoli, «per i bambini è stata un’esperienza arricchente». La valorizzazione del territorio nel quale i bambini abitano è da qualche anno al centro della didattica della scuola Don Provoli, perché crea le basi per una cittadinanza attiva. Un altro progetto in atto, che amplia l’offerta formativa del Don Provoli, è il laboratorio d’arte sviluppato da Micaela Scudellari. Con lei i bambini sperimentano tecniche pittoriche, realizzando opere d’arte di artisti famosi. «È meraviglioso vedere i nostri bambini entrare nel quadro di Magritte grazie alla proiezione dell’opera sul muro, o vederli ballare a ritmo di jazz mentre realizzano un Pollock», descrive la coordinatrice, «questo percorso porterà i nostri bimbi grandi a visitare il Museo Peggy Guggenheim a Venezia, ma farà anche partecipare l’intera scuola a progetti del territorio». Sabato 19 gennaio, dalle 9 alle 11, verranno aperte le iscrizioni per l’anno educativo 2019 - 2020. Per informazioni è possibile chiamare dalle 8 alle 16, dal lunedì al venerdì, lo 045.7650046, oppure email donprovoli@virgilio.it. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1