CHIUDI
CHIUDI

09.12.2018

Gli Astrofili svelano la cometa di Natale per ben due notti

Quest’anno, la nascita di Gesù Bambino sarà annunciata da una cometa vera. Il Natale 2018, infatti, vivrà un preludio celeste suggestivo, quanto straordinario ed affascinante: il passaggio della cometa 46P/Wirtanen che, naturalmente, è già stata ribattezzata la «Cometa di Natale». Il corpo celeste si potrà ammirare anche nei nostri cieli per più notti. Per questo motivo, il circolo Astrofili Valdillasi si è già preparato per l’evento ed invita i cittadini di Caldiero e gli appassionati per venerdì 14 dicembre, dalle 20, al campo sportivo a fianco delle medie «Antonio Pisano». Qui, gli Astrofili metteranno a disposizione i loro telescopi per osservare il passaggio della cometa. Si tratta del secondo fenomeno astrologico di una certa rilevanza verificatosi quest’anno, dopo l’eclissi totale di luna del 27 luglio, seguito dagli Astrofili Valdillasi allo stadio comunale. Wirtanen è una cometa periodica che si mostra spesso nelle vicinanze della terra. Venne scoperta il 17 gennaio del 1948 dall’astronomo americano Carl Wirtanen e ruota intorno al sole ad una distanza variabile tra i 150 e i 750 milioni di chilometri, con un periodo di rotazione di circa 5 anni e quattro mesi. Quando la cometa 46P/Wirtanen transita nel punto più vicino al sole (perielio), si avvicina parecchio all’orbita terrestre e quindi si rende visibile nella sua massima luminosità, con una scia che si distingue molto bene. La sua chioma è grande come la luna ed inoltre il suo passaggio quest’anno è impreziosito dalla presenza contemporanea dello sciame meteorico delle Gemenidi. Domenica 16, la cometa di Natale transiterà a «soli» 11 milioni di chilometri dalla terra, ovvero a circa 30 volte la distanza dalla luna. Inoltre, essendo la sua declinazione molto boreale, in Italia sarà vicina allo zenit e sarà visibile per tutta la notte. Venerdì 14 e sabato 15, la cometa sarà molto vicina alle Pleiadi e poco a nord di Aldebaran (Alfa Tauri): anche se la luna disturberà un poco la visione, lo spettacolo che produrrà il passaggio della cometa di Natale è assicurato. •

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1