CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.02.2018

Acrobati e artisti circensi per far festa ai piccini

Il gruppo  Fidas al carnevale 2016
Il gruppo Fidas al carnevale 2016

Arriva in piazza Attilio Vischi a San Pietro «El carneval de Lavagno» organizzato dal Comune in collaborazione con la Provincia, gli Alpini delle tre frazioni, il gruppo Giovani di Lavagno e Mezzane, Fidas, Avis, il comitato Sbif (San Briccio in festa), l’associazione VagoxVago e il Comitato del carneval «I conti del Busolo». Appuntamento a domani con la partecipazione straordinaria di Papà del gnoco. Alle 14.30 ci sarà il ritrovo delle maschere. Alle 15 entrerà in funzione l’area bimbi con intrattenimenti e giochi a cura di Colli il Peperoncino Rosso. Alle 15.30 è previsto lo spettacolo circense con il Circo di Tutu. Seguiranno, un’ora dopo, il concerto della banda comunale Carlo Montanari di Lavagno e l’esibizione delle sue majorettes. Alle 17 acrobazie e artisti di strada del Four foul Circus. L’evento verrà presentato dal dj e speaker Teo Lovato. Nel corso del pomeriggio di festa, organizzato in collaborazione con Doc L’arte si fa valore, verranno serviti vin brulé, cioccolata calda, minestrone e frittelle per tutti. Il sindaco di Lavagno, Simone Albi, per tutelare l’ordine pubblico durante la manifestazione carnevalesca, ha emesso un’ordinanza con cui vieta di utilizzare i prodotti schiumogeni e di somministrare e vendere bevande in bottiglie di vetro e lattine, e prevede il divieto di utilizzare queste ultime nelle zone interessate dalla manifestazione dove anche la circolazione, il transito e la sosta dei veicoli saranno modificate secondo l’ordinanza pubblicata. G.C.

G.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1