Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 26 settembre 2018

Tocatì al via
Ecco le modifiche
alla viabilità

Tocatì, bimbi impegnati in una sfida

Nell’anno europeo del patrimonio culturale, il Tocatì si apre, in maniera del tutto eccezionale, la mattina di giovedì 13 settembre con una giornata di studio che si terrà all’auditorium “Domus Mercatorum” della Camera di Commercio.

 

Ospite d’eccezione dell’incontro sarà Tibor Navracsics, Commissario europeo all’Educazione, Cultura, Gioventù e Sport, che aprirà i lavori con l’intervento “La nuova agenda europea per la Cultura e il ruolo dei giochi e sport tradizionali”. La giornata di studio, che inizierà alle 9, si articola in tre momenti: il primo dedicato all’impatto dei giochi tradizionali come espressione del patrimonio culturale di una comunità.

 

Il secondo che propone un’analisi di esperienze di ricerca del patrimonio ludico, il terzo apre a prospettive di cooperazione del partenariato europeo, attraverso la condivisione del Protocollo di Verona. Venerdì 14 settembre, poi, il Tocatì e i giochi di strada prenderanno possesso della città.

 

Ecco le principali modifiche al traffico nelle vie interessate dal Festival internazionale dei Giochi di Strada.

 

Divieti di sosta con rimozione di tutti i veicoli, compresi motocicli e ciclomotori:

- dalle ore 14 di venerdì 14 alle 6 del 19 settembre, in area parcheggio compresa tra il civico 1b di via Mameli e porta Trento, lungadige Re Teodorico (vicino alle scale d’accesso al fiume per due stalli di sosta dal palo 15 e tra i pali luce 18 e 19), piazzetta San Giorgio (a fianco ingresso serre comunali), piazza S. Anastasia;

- dalle ore 8 del 14 alle 6 del 17 settembre, in via Pellicciai (tra via Portici e il civico 11, ad eccezione dei taxi), vicolo San Girolamo (su entrambi i lati, fra vicolo Salici e il civico 6a, ad eccezione dei veicoli per disabili);

- dalle ore 12 di venerdì 14 alle 6 di lunedì 17 settembre, in piazza Viviani, piazzetta Pescheria, piazza Indipendenza, via Massalongo (su entrambi i lati), piazzetta Chiavica, via Pellicciai (tra via Quintino Sella e piazza Quattordici Novembre), corte Sgarzerie (tutta la piazza), vicolo San Giovanni in Foro, piazza Duomo, lungadige Riva Battello, piazza Nogara, via Riva San Lorenzo (tra i civici 13 e 13a), via Dogana (tra il civico 4 e l’arco d’ingresso all’ex Dogana), largo degli Alpini (nello spazio per sosta ciclomotori e motocicli tra Gran Guardia e Mura);

- dalle ore 14 del 14 settembre alle 6 del 17 settembre, in piazza delle Erbe (sotto loggiato Domus Mercatorum).

 

Divieti di transito:

- dalle ore 12 di venerdì 14 alle 6 di lunedì 17 settembre e comunque fino al termine delle esigenze legate all’evento, in piazza Viviani, piazza Indipendenza, piazzetta Pescheria, via Cairoli, via Massalongo, piazzetta Chiavica, corte Sgarzerie, vicolo San Giovanni in Foro, piazza Duomo, via Pigna, via Pellicciai (tra via Quintino Sella e piazza Quattordici Novembre), vicolo San Girolamo, lungadige Riva Battello, piazza Nogara, piazza delle Erbe, corso Santa Anastasia, via Trota, via Duomo, vicolo Conventino;

- dalle ore 19 alle 21 di venerdì 14 settembre, in lungadige Re Teodorico (tra interrato Acqua Morta e intersezione con piazza Fra’ Giovanni). Per il primo punto, ad eccezione dei veicoli dei Servizi Sociali e delle Aziende convenzionate con il Comune di Verona per la distribuzione di pasti a domicilio e per assistenza domiciliare nelle zone limitrofe al Festival, dei mezzi per i disabili, dei clienti diretti agli alberghi e dei frontisti.

 

Principali modifiche viabilistiche:

- dalle ore 12 di venerdì 14 alle 24 di domenica 16 settembre, il dissuasore mobile di transito presente in corso Portoni Borsari rimarrà abbassato;

- dalle ore 12 del 14 alle 6 del 17 settembre è istituito il doppio senso di circolazione in vicolo San Girolamo (tra lungadige Riva Battello e via Salici - esclusivamente per i residenti nella parte di vicolo sopra evidenziata);

- dalle ore 8 del 15 alle 24 del 16 settembre è istituito il doppio senso di circolazione in via Ponte Nuovo (tra via Sottoriva e via Trota); viene invertito il senso unico di marcia in via San Pietro Martire (tra vicolo Cieco Chiavica e piazza S. Anastasia).

 

Parcheggio alternativo per i residenti:

Dalle ore 8 di venerdì 14 alle ore 8 di lunedì 17 settembre, i residenti del centro storico e titolari di permesso, sono autorizzati a parcheggiare anche negli stalli giallo/blu delle zone limitrofe all’area interessata dal Festival.