CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.03.2016

TEDxVerona
Si delinea
la rosa dei relatori

Domitilla Ferrari, Linda Avesani e Marco Ceriani
Domitilla Ferrari, Linda Avesani e Marco Ceriani

Si va delineando progressivamente la rosa dei dodici relatori che domenica 24 aprile si alterneranno sul palco del Palazzo della Gran Guardia in occasione della terza edizione di TEDxVerona. Dopo il rugbista Mauro Bergamasco, il fisico Giovanni Andrea Prodi è la volta di Domitilla Ferrari, Marco Ceriani e Linda Avesani.

Ferrari ha scritto "Due gradi e mezzo di separazione. Come il networking facilita la circolazione delle idee (e fa girare l’economia)" e "Se scrivi, fatti leggere. L’importanza della riconoscibilità in Rete". Ha un Master in Business Administration in Bocconi e una laurea in Psicologia della Comunicazione e del Marketing. Insegna Comunicazione Digitale al Master in Comunicazione delle Scienze della Facoltà di Fisica Galileo Galilei all’Università di Padova. Ha un progetto non-profit a favore dell’UNHCR, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, legato all’uso della sua presenza online.

Classe 1963, Ceriani si occupa di alimentazione e ricerca su nuovi alimenti (food, superfood e nutraceutici). Laureato in Scienze delle preparazioni alimentari, ha all’attivo centinaia di formulazioni innovative basate su molecole attive e salutari. Autore di dodici libri sulla nutrizione, come giornalista è titolare di rubriche su sport e benessere. Dal 2008 studia nuove matrici alimentari: spezie, alghe e insetti. È fondatore di Italbugs, una start up al PTP Science Park di Lodi che studia gli insetti per il loro elevato apporto nutrizionale e il basso impatto ambientale.

Seconda presenza femminile finora annunciata, Avesani è ricercatrice presso il Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Verona. Dal 2000 si occupa di studiare le piante come sistemi per la produzione di molecole di interesse terapeutico, potenzialmente utilizzabili come vaccini. Ha partecipato a progetti europei e ha coordinato progetti nazionali di ricerca per lo sviluppo di metodi innovativi nell’utilizzo delle piante come bio-fabbriche. É anche fondatrice di Officina Biotecnologica, start-up nell’ambito delle biotecnologie.

Si va, nel frattempo, delineando anche la griglia di partner Gold che affiancheranno TEDxVerona nell’edizione di quest’anno: aziende che hanno creduto e continuano a credere nel progetto Ted e che desiderano appoggiare l’evento scaligero più innovativo dell’anno. E così si confermano ancora una volta partner di prima fascia, come anche nei due anni precedenti, Cad IT, Cattolica Assicurazioni e Wish Days, mentre a livello tecnico sarà ancora una volta FilmHand a supportare l’evento. Un passo in avanti viene invece fatto da Quid che da Silver, nel 2015, diventa quest’anno partner Gold, dimostrando ancora una volta quanto siano speciali alcune realtà imprenditoriali veronesi che, con caparbietà e dedizione, proseguono nel loro percorso di crescita, anche come sponsor. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1