CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.02.2017

Strade colabrodo
Ma il Comune
non può intervenire

Grandi avvallamenti sull'asfalto, piccoli e grandi crateri un po' ovunque: due giorni di pioggia in città e la situazione è questa. In alcuni casi, anche danni alle vetture. E a farne le spese non sono solo i cittadini. Il codice della strada, infatti, prevede che l’obbligo di risarcimento spetta all’ente proprietario, o gestore, della strada.

Le situazioni peggiori in lungadige San Giorgio, in via Mameli, piazzale Stefani. Ma non va meglio a Porta San Zeno e in via Lega Veronese e  in circonvallazione Maroncelli.

«Al momento la temperatura esterna non ci consente di intervenire sulle asfaltature», spiega l’assessore al Decentramento Antonio Lella. «Per l’avvio della manutenzione stradale dovremo attendere marzo-aprile, ma ci sono già numerosi interventi programmati». 

Manuela Trevisani
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1