CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.03.2017

Sport Expo 2017:
la carica di 33mila
giovani campioni

Sport Expo 2017 (foto ENNEVI)
Sport Expo 2017 (foto ENNEVI)

Sono stati 33mila i ragazzi e i genitori che già dalle 8.30 sono arrivati nei tre padiglioni della Fiera a Sport Expo carichi di entusiasmo per le diverse esibizioni di pattinaggio artistico, cheerleading, danza, arti marziali e tanti altri sport.

 

La giornata si è aperta con i tornei provinciali giovanili di basket, per poi proseguire con le gare valide per il Trofeo Veneto di Triathlon Kids riservato alle categorie giovanili. Gli appassionati di arti marziali hanno assistito ai tornei dimostrativi di Vovinam Viet Vo Dao e judo e poi ancora a gare di scherma, di tennis e tamburello. Presso la Lidl Crivit Arena, il cuore di Sport Expo, la pedana multidisciplinare che ospita esibizioni e spettacoli, si sono alternati incontri di tennis, pallavolo e arti marziali, dal judo al tai chi. Il ring della boxe ha ospitato tutto il giorno incontri e sfide, la parete di arrampicata è stata scalata innumerevoli volte.

 

Tantissimi i ragazzi attratti da sport meno conosciuti, dalla vela all’equitazione all’escursionismo del ponte tibetano, fino alla scherma e al percorso a ostacoli della Kids Verona Force Run. Alle 10 di questa mattina un altro momento ufficiale con la presentazione della Medal Plaza alla presenza dell’Assessore Alberto Bozza e dell’atleta veronese Stefano Giovannetti, argento e bronzo a Seul 1988 nel nuoto paralimpico. La piazza ripercorre la storia delle Olimpiadi, dalla prima vittoria del ciclista Angelo De Martini che ha vinto l’oro a Parigi 1924 a Elia Viviani, sempre oro ma a Rio 2016, passando per Adolfo Consolini, di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita, Sara Simeoni, Francesca Porcellato, atleta paralimpica di atletica leggera, sci nordico e ciclismo che ha vinto 10 medaglie olimpiche, Paola Fantato, tiro con l’arco paralimpico, Fulvio Valbusa, Sabina Valbusa e Roberto Di Donna.

 

Tra le presenze di questa giornata anche la squadra di serie A1 Bluvolley Verona, che ha visitato l’area FIPAV, attiva in questi tre giorni con tornei e una vera e propria festa del minivolley. Sono proseguiti anche oggi gli incontri in Galleria dei Signori: si è parlato anche oggi di alimentazione, con il corso di aggiornamento per allievi allenatori e allenatori di I livello, è seguito poi un incontro sull’arrampicata sportiva, disciplina che guarda alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e infine la presentazione della Carta Fumetto che ripercorre il ruolo della donna nella storia dello sport.  

Domani attesi quasi 4.000 ragazzi delle scuole primarie che, guidati dagli studenti di Scienze Motorie, faranno un percorso tra le diverse discipline andando a provare e mettersi in gioco. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1